Due nuove stazioni di ricarica per auto elettriche per Brusio

0
272

Da Campocologno all’Ospizio Bernina senza più rischiare di restare bloccati con la propria auto elettrica. In Valposchiavo ora è ancora più semplice, grazie all’installazione di due nuove stazioni di ricarica della rete Plug’n Roll sul territorio comunale di Brusio, una presso il Municipio di Brusio e una presso il parcheggio comunale di Campocologno. La Valposchiavo dimostra di nuovo il suo impegno nella realizzazione di una realtà improntata alla sostenibilità ambientale. L’operazione è frutto della collaborazione tra Comune di Brusio, Valposchiavo Turismo e Repower.

«Siamo coscienti che il futuro della mobilità sia elettrico, spiega il Presidente del Comune di Brusio Arturo Plozza, che aggiunge: Si tratta di un’opportunità da cogliere, tanto più per un comune come il nostro, dove l’elettricità viene prodotta in loco e da fonti rinnovabili». Sono attualmente nove le stazioni di ricarica in Valposchiavo, una densità importante per una regione alpina con meno di 5’000 abitanti e che dimostra la sua vocazione alla sostenibilità ambientale. «La spinta verso la mobilità elettrica è partita in grande stile a fine giugno, grazie anche all’impegno dei privati e alla convinzione di chi lavora nel settore del turismo in valle e continua oggi con l’iniziativa del Comune di Brusio», ha affermato il Direttore di Valposchiavo Turismo Kaspar Howald.

Non solo auto
L’idea di mobilità elettrica di Valposchiavo Turismo non si ferma però alle auto elettriche. A fine giugno è stata presentata all’Ospizio Bernina anche la E-LOUNGE di Repower, una stazione di ricarica per bici e smartphone posizionata sulla Piazza di Poschiavo. La Valposchiavo e Repower stanno inoltre approfondendo il discorso della mobilità elettrica integrata anche su altri livelli e con altri operatori.


Come funziona Plug’n Roll
Plug’n Roll è la soluzione di Repower per la mobilità elettrica, pensata sia per gli utenti di veicoli elettrici che per ristoranti, hotel, comuni, ospedali, negozi e tutti coloro che desiderano attrarre presso le proprie strutture i conducenti di e-auto.

Con l’app Plug’n Roll l’abbonato può verificare già prima di partire le stazioni di ricarica a disposizione sul proprio tragitto e giunto al punto di ricarica può attivare la ricarica e pagare direttamente dal proprio smartphone.

Per le aziende e i comuni Plug’n Roll offre due strumenti di ricarica: PALINA, che è anche strumento di comunicazione e di design urbano e BITTA, la wallbox che può essere facilmente montata a parete.

Nel servizio offerto all’abbonato sono compresi check, montaggio e messa in funzione, energia verde certificata, un servizio guasti e monitoraggio in remoto attivo 24/24, sette giorni su sette, la gestione dei pagamenti e il cash back per ogni ricarica. Inoltre chi opta per Plug’n Roll diventa parte del network e può subito farsi conoscere da nuovi clienti alla ricerca di possibilità di ricaricare.

Maggiori informazioni su: www.plugnroll.com


Valposchiavo Turismo, Comune di Brusio Repower