Giunta, nominate due nuove commissioni

0
880

Durante la seduta della Giunta comunale di lunedì 22 gennaio, sono state nominate due nuove commissioni: una per l’elaborazione del messaggio alla popolazione riguardo la delibera della concessione di sfruttamento energetico della Val Pedenal, l’altra invece addetta alla preparazione della revisione della legge sull’acquisto della cittadinanza e dell’attinenza del Comune di Poschiavo.

L’11 dicembre scorso veniva presentato in Giunta il progetto per la realizzazione della centralina “Val Pedenal”. Nel prossimo giugno la popolazione dovrà esprimersi riguardo la concessione dello sfruttamento delle acque. La commisione, composta da Carlo Crameri (PDC), Giorgio Murbach (PoschiavoViva), Fabio Zanetti (PLD) e Gabriela Meghini Inauen(UDC) è stata eletta all’unanimità e si occuperà dell’elaborazione del messaggio elettorale. Le trattative riguardanti l’indennizzo al Comune e altri punti saranno, invece, condotte dal Consiglio Comunale, che poi sottoporrà la proposta alla neoeletta commissione e alla Giunta.

La seconda commissione nominata in serata sarà addetta alla preparazione di una revisione della legge sull’acquisto della cittadinanza e dell’attinenza del Comune di Poschiavo. Anche in questo caso i quattro membri sono stati eletti all’unanimità: Arno Marchesi (UDC), Luca Plozza (PLD), Michela Cortesi-Bontognali (PDC) e Ivan Pola (PoschiavoViva).

Ultimo punto discusso lunedì, in “Varia ed eventuali”, portato dalla consigliera Michela Cortesi-Bontognali, riguardava una nuova legge cantonale che impone ai comuni di versare un importo sostanziale al turismo, cifra che dovrebbe corrispondere al 10 % delle entrate fiscali. Della Vedova ha affermato che il Comune, per ora, sta calcolando gli investimenti a beneficio del turismo, in modo da poter dimostrare un contributo conforme alla nuova legge.


Alice Isepponi