VPC On Ice campione 2018!

0
779

Giovedì 22 febbraio 2018 si è tenuta in riva al lago la finalissima del Torneo Amatori 2018. A contendersi l’ambito trofeo sono gli ormai habitué di Futuro HCP che se la giocheranno con la mina vagante VPC on Ice.
Il cammino delle due squadre è stato ben diverso. Futuro HCP si è qualificato in grande stile, onorando tutti gli incontri. Il caso vuole che è proprio grazie ai giovani discatori del Futuro HCP che la VPC on Ice ha passato la prima fase del torneo. Con un goal a tre secondi dalla fine contro Peppa Team, i Futuro hanno infatti regalato l’accesso alle semifinali alla VPC on Ice.
I calciatori ringraziano ma di certo non hanno intenzione di ricambiare il regalo in finale. Davanti ad un folto pubblico la tensione è palpabile.

Il match ha inizio. Come da pronostico sono i giovanissimi a fare il gioco. La VPC, sorniona, si difende come può. Il ritmo è alto. Gli arbitri della serata – Pola/Godenzi – annullano un goal per parte. Al primo intervallo l’incontro è in perfetto equilibrio; zero a zero.
Nel periodo centrale, la tattica dei calciatori si dimostra azzeccata. Catenaccio e disco lungo per Pola. Quest’ultimo non si fa pregare e segna la prima rete dell’incontro. Futuro HCP gioca meglio, ma è raramente pericoloso sotto porta. E quando lo è, c’è Pir ha togliere le castagne dal fuoco; grande prestazione la sua. In una delle poche azioni offensive della VPC on Ice, Sandro Isepponi è lesto a trovare Alessio Sala smarcato. Il cecchino di Le Prese prende la mira e da buon cacciatore spara il disco dove Noemi Hörler non può arrivare. Contro ogni pronostico alla fine del secondo periodo, la VPC on Ice conduce per due a zero.
Nel terzo conclusivo i giovani si giocano il tutto per tutto. La retroguardia VPC non si scompone. Ci vuole una grande azione del trio d’attacco Crameri/Bottoni/Platz per ridare speranza al Futuro HCP. È proprio Antonio Platz a finalizzare un’azione tutta di prima. Sul due a uno la partita si fa interessante. Il pubblico a gran voce fa il tifo – giustamente – per i giovanissimi. Tutti si aspettano la rete del pareggio. Ed invece quando meno te lo aspetti, entra in scena Josy Battaglia. Il fiuto per il goal non gli è mai mancato; disco recuperato dietro la gabbia di Noemi, “bueblitrickli” e rete del 3:1. A questo punto i Futuro sono obbligati a sbilanciarsi. La VPC ringrazia e con un bel contropiede chiude definitivamente i conti. È il solito Fabio Pola a segnare la sua doppietta personale. 4:1 quando mancano due minuti alla fine dell’incontro. Con la forza della disperazione i Futuro ci provano ancora. Giorgio Rampa è abile a sfruttare un tiro di Gianluca Balzarolo. Gran goal su deviazione voluta e Lardi battuto. Non c’è però più il tempo per recuperare. Arriva la sirena; la VPC on Ice è campione del Torneo Amatori 2018.

Partita ricca di emozioni. Cornice di pubblico mozzafiato. Bella finale. La VPC on Ice è stata cinica. Molto quadrata in zona difensiva e lesta a ripartire in contropiede. A farne le spese i giovani del Futuro HCP, che per la terza volta consecutiva si vedono sfumare il titolo proprio all’ultimo. Peccato per loro. Una squadra che lascia ben sperare per il futuro dell’HC Poschiavo.

Con queste righe ringraziamo tutti coloro che hanno in un modo o nell’altro contribuito alla riuscita del torneo. Pubblico, capoghiaccio, arbitri, speaker.
Il torneo finisce qui. VPC on Ice campione!
Vi aspettiamo l’anno prossimo. Numerosi più che mai. Uniti dalla passione per questo meraviglioso sport.


Testo di Marcello Raselli e video di Bruno Raselli