Pro Mulino Aino, nuova presidenza affidata ad Adriano Menghini

0
637

In occasione dell’Assemblea generale dell’Associazione “Pro Mulino Aino”, tenutasi il 21.04.2018, il presidente Giampietro Crameri ha presentato le sue dimissioni.

Per ben 25 anni Giampietro ha retto le sorti di un’Associazione fondata con lo scopo di recuperare e rimettere in funzione il vecchio complesso artigianale preindustriale del “Punt da la Rasiga in Aino”. Un quarto di secolo speso con entusiasmo, insieme ai suoi collaboratori, alla ricerca di fondi e di soluzioni per riprendere una struttura e documentare un’attività che rischiava sennò di finire nel dimenticatoio.

Ora, dopo aver concluso la fase di recupero e di rilancio del complesso artigianale, come pure di coordinamento del progetto “Dal Campo alla Tavola”, Giampietro ha deciso di farsi da parte, alla ricerca di nuovi stimoli, cedendo le redini dell’Associazione al nuovo presidente Adriano Menghini.

Avvicendamenti e forze nuove sono sempre importanti perché un’associazione, basata soprattutto su volontariato, rimanga creativa e propositiva. Dopo 25 anni di impegno è comprensibile che uno si senta un po’ svuotato di motivazione. D’altra parte l’esperienza acquisita è un valore irrinunciabile, di cui le nuove leve vorranno sì far tesoro, ma anche non vorrebbero perdere.
Per cui a Giampietro, oltre al nostro sentito grazie, proviamo a dire che, chissà magari, dopo un meritato periodo di “stacco” (una specie di anno sabatico), il filo della storia di mulini e calchere lo coinvolgerà di nuovo, e noi saremo felici di rivederlo!

Davvero grazie Giampietro!


Per il comitato: Emanuele Bontognali