Lettori favorevoli ad ampliamento piscina, Renato Isepponi: Non nel breve periodo

0
991
Fonte: poschiavo.ch

Nelle settimane scorse abbiamo lanciato un sondaggio relativo alla piscina comunale di Poschiavo. Avevamo chiesto:” La piscina comunale è in deficit, ma la sua utilità pubblica è politicamente condivisa. Cosa faresti nel futuro?”. Dei 146 votanti, il 52 % si era espresso a favore di nuovi investimenti, il 41% la terrebbe così com’è, mentre solo il 7% la chiuderebbe. Abbiamo chiesto un’opinione in merito a Renato Isepponi che, nella seduta di Giunta del 23 aprile scorso, aveva presentato al pubblico l’analisi dei costi generati dalla struttura.

 

Quante è possibile, secondo te, da 1 a 10, che il Comune possa proporre degli investimenti a favore della piscina?
Mi rallegro che i risultati del sondaggio, purché limitato a una piccola parte della popolazione, dia un’indicazione preponderante agli investimenti e al mantenimento della struttura. A breve e a media scadenza non sono previsti ampliamenti della piscina coperta, ma degli investimenti di manutenzione e di miglioramento dell’efficienza energetica preventivati nel 2018.

Quali sono gli interventi secondo te più necessari nel breve e nel lungo periodo?
Come dicevo vanno eseguite le revisioni e le manutenzioni regolari, gli investimenti importanti alla struttura sono stati eseguiti nell’ultimo decennio e le infrastrutture sono controllate regolarmente. In particolare, per quel che concerne la sicurezza. Se si dovesse pensare ad un ampliamento dell’offerta si dovrebbe elaborare un concetto che tenga conto della realtà e del potenziale della regione anche da un profilo turistico.

Quanto potrebbe venire a costare un intervento strutturale come un centro wellness o una terrazza esterna?
Non è possibile definire il costo di un ipotetico investimento se non si ha un progetto dettagliato degli spazi e delle offerte da realizzare. Mettendo così a caso variabili minime e massime si possono ipotizzare costi che variano da CHF 1’000’000 a CHF 2’500’000. Ma ci tengo a precisare che sono cifre messe lì a caso senza nessun riferimento concreto…


A cura di Marco Travaglia

Caporedattore e membro della Direzione