Assegnati i dipartimenti di Governo, quattro cambi su cinque

0
191

Il nuovo Governo grigionese ha proceduto nel corso della seduta odierna alla ripartizione dei dipartimenti per il prossimo periodo di carica, che durerà dal primo gennaio 2019 al 31 dicembre 2022. Quattro su cinque avranno un nuovo capo: solo il Dipartimento costruzioni, trasporti e foreste manterrà lo stesso titolare, il 53enne Mario Cavigelli (PDC).

Christian Rathgeb (PLD), 48enne, che aveva ottenuto il miglior risultato in occasione delle elezioni dello scorso 10 giugno, riceve il Dipartimento delle finanze e dei comuni lasciando quello di giustizia, sicurezza e sanità.

Questo passa al 53enne Peter Peyer (PS), che ha sostituito nell’esecutivo del compagno di partito Martin Jäger, il quale non si è ricandidato, si legge in una nota odierna della Cancelleria di Stato.

L’altro uscente, il PBD Jon Domenic Parolini (59 anni), prenderà le redini del Dipartimento dell’educazione, cultura e protezione dell’ambiente, capitanato finora da Jäger. L’ex dipartimento di Parolini, quello dell’economia pubblica e socialità, finisce al neofita Marcus Caduff (45 anni, PDC). Questi ha preso il posto a Coira di Barbara Janom Steiner (PBD), che guidava le finanze.


ATS