2’500 visitatori per Expo Valposchiavo

2
1357

Domenica scorsa si è conclusa la 16ª edizione di Expo Valposchiavo, andata in scena dal 31 ottobre al 4 novembre. I numeri confermano quelle che, finora, erano soltanto delle impressioni; sono state molte, infatti, 2’500 per l’esattezza, le persone che hanno preso parte alla fiera espositiva valligiana.

Altro dato importante riguarda le frequenze, che hanno superato abbondantemente le 6’200 unità, marcando un aumento, tra visitatori unici e visite complessive, del 7% rispetto all’edizione del 2015. E questo nonostante sia stata preferita una riduzione delle giornate di apertura della fiera, che da sei, sull’arco di due fine settimana, sono scese a cinque, consecutive.

Sfida vinta anche per quanto riguarda i riusciti eventi collaterali e la collocazione della fiera espositiva. I nuovi spazi del Centro Tecnologico del Legno, che hanno sostituito quelli storici del Ginnasio Menghini, infatti, si sono rivelati funzionali sia per gli espositori che per i visitatori.

Ma se la formula di Expo Valposchiavo (tra tradizione e innovazione) è stata ancora una volta premiata, saranno proprio gli spazi del CTL, a questo punto, l’unica incognita per la prossima edizione. In questo senso, il comitato organizzativo ha già iniziato a vagliare possibili alternative in attesa di conoscere la destinazione finale degli spazi sopra citati.


Marco Travaglia

2 COMMENTI

  1. Un grande plauso ai organizzatori del`expo,per me che ho un grosso problema nel spostarsi essendo in carrozzella ho apprezzato molto il posto scelto.Gli altri anni era per me un calvario visitare l `expo, lo fatto comunque perché é molto bella.Grazie per aver scelto questo bel posto non solo per me ma anche per le mamme con passeggini. GRAZIE A TUTTO IL COMITATO CHE HA ORGANIZZATO!!!