Anche l’ACV sostiene il rinnovo dei Cortini

0
798

Con l’avvicinamento del 25 novembre, data delle votazioni, arriva un altro sostegno esplicito al progetto relativo al rinnovo del campo sportivo ai “Curtin”. Dopo l’appoggio della totalità dei partiti politici, ora è la volta dell’Associazione Artigiani e Commercianti Valposchiavo.

Nella recente newsletter inviata ai propri associati, l’ACV ha espresso pieno sostegno nei confronti della nuova infrastruttura: “Si avvicinano le votazioni – è stato scritto – e noi consigliamo vivamente di sostenere il progetto di rinnovo degli impianti sportivi ai Curtin di Poschiavo“.

Artigiani e Commercianti utilizzano tre macroargomenti per spingere i cittadini a votare a favore della realizzazione di un’opera che, come specificato, è stata già approvata all’unanimità da Giunta e Consiglio Comunale. Il primo è impiantistico: “L’infrastruttura attuale – si legge – non è più stata risanata dagli anni ’60 a questa parte”, aggiungendo che “la ristrutturazione di un impianto esistente permette di rispettare il territorio senza togliere ulteriore terreno all’agricoltura“.

Con quest’ultima osservazione, l’associazione chiama in causa gli interessi economici, di cui il sodalizio si fa garante. Infatti, si legge ancora nella missiva, il progetto servirebbe a “rafforzare l’offerta turistica (manifestazioni e campi d’allenamento), inoltre, “più dell’80% dell’investimento verrà eseguito da ditte valligiane”.

Non per ultimo, al progetto viene risconosciuta un’utilità sociale. Da una parte, infatti, viene sottolineata una garanzia di qualità per l’attività sportiva dei giovani e dall’altra un sostegno alle attività ginniche del programma scolastico e di altre associazioni sportive.

Nella newsletter, l’Associazione Artigiani e Commercianti Valposchiavo ha poi informato riguardo i festeggiamenti dei 30 anni del sodalizio ed ha espresso il proprio entusiasmo per l’esito di Expo Valposchiavo: “Un grande complimento – ha aggiunto la Coordinatrice Manuela Kalt-Demonti – va a chi ha programmato e gestito con maestria tutte le attività legate a EXPO, a chi vi ha partecipato come espositore ed a tutti gli ospiti che sono accorsi numerosi”.


Marco Travaglia