Premio Arge Alp 2019: molteplicità e plurilinguismo dei giovani

0
129
La Ministra di Stato Beate Merk cede la presidenza di Arge Alp alla Presidente del Governo Barbara Janom Steiner

Arge Alp invita i giovani a confrontarsi tramite contributi di testo e fotografici con la molteplicità e il plurilinguismo nelle Alpi.

Dopo un anno di pausa, la Comunità di lavoro delle regioni alpine, presieduta quest’anno dall’Alto Adige, bandisce nuovamente un premio e mette a disposizione complessivamente 17’500 euro da assegnare ai vincitori. Il concorso si rivolge ai giovani delle regioni membro ed è dedicato al tema della molteplicità e del plurilinguismo dei giovani nelle Alpi. Si cercano storie, racconti o esperienze che esprimano questa molteplicità e rispecchino il plurilinguismo dei giovani nelle Alpi.

Che tipo di progetti viene ricercato?
Giovani fino ai 18 anni, classi scolastiche o gruppi di giovani che hanno già realizzato e pubblicato un proprio giornale scolastico possono inoltrare i propri lavori nelle tre categorie “print”, “online/social media” e “fotografia” entro il 31 marzo 2019. Nella categoria “print” rientrano testi redazionali, nel settore “online/social media” si fa riferimento a contributi web e blog e la categoria “fotografia” è dedicata a fotografie, collage e reportage fotografici.

Procedura di selezione
La procedura di selezione avviene in due fasi: in ognuna delle dieci regioni membro di Arge Alp vi sarà una giuria regionale che individuerà entro fine maggio i progetti migliori (al massimo tre) per ogni categoria e lingua. Una giuria internazionale selezionerà poi i vincitori finali tra i relativi finalisti. I primi classificati riceveranno rispettivamente 2000 euro, per il secondo e il terzo posto sono invece previsti rispettivamente 1000 euro e 500 euro ciascuno.

Inoltro dei progetti
I progetti provenienti dai Grigioni possono essere inoltrati entro il 31 marzo 2019 al Servizio mass media della Cancelleria dello Stato (e-mail Tamara.Freuler@staka.gr.ch). La candidatura deve essere corredata di una lettera di motivazione dei giovani o dei membri della redazione del giornale, una copia digitale del giornale, una copia della carta d’identità dei partecipanti nonché una dichiarazione in merito al fatto che i contributi non sono mai stati pubblicati e che tutti i diritti fotografici e d’autore sono stati accertati.

I vincitori saranno premiati nel quadro di una cerimonia dall’attuale presidente di Arge Alp, Presidente della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige Arno Kompatscher, in occasione della Conferenza dei capi di Governo di Arge Alp in programma il 5 luglio 2019.

Tutte le informazioni sono disponibili su www.argealp.org.


I membri di Arge Alp sono lo Stato Libero di Baviera per la Germania; i Länder Vorarlberg, Tirolo e Salisburgo per l’Austria; le Province autonome di Bolzano-Alto Adige e di Trento nonché la Regione Lombardia per l’Italia e i Cantoni Grigioni, San Gallo e Ticino per la Svizzera.


Comunità di lavoro Regioni alpine (Arge Alp)