Inaugurato a Poschiavo lo scuolabus del futuro

0
1094

Il primo scuolabus elettrico nel Canton Grigioni è stato inaugurato sabato 16 febbraio 2019 a Poschiavo, presso la sede della Balzarolo SA.

Per la funzionalità dello scuolabus elettrico, Autopostale ha potuto contare sul partner locale Repower, il quale fornisce l’energia per la circolazione. La Balzarolo SA ha installato nel proprio garage l’infrastruttura necessaria per ricaricare il veicolo, allacciandosi alla rete PLUG’N ROLL. Il veicolo lungo 7,12 m dispone di 25 posti a sedere omologati per bambini, con altrettante cinture di sicurezza, oltre a due posti per adulti. Durante le vacanze scolastiche, il bus ”E-Daily” verrà adattato con 16 sedili per adulti, e quindi potrà essere utilizzato per uscite speciali, oppure per delle tratte non troppo lunghe.

La scelta di introdurre lo scuolabus elettrico solo nel comune di Poschiavo, è una questione pratica, infatti i mezzi devono essere perfezionati ulteriormente prima di poter percorrere tratti lunghi in salita. Il massimo di km possibili con una percorrenza perlopiù pianeggiante è di 110, dopodiché la ricarica di una batteria completamente vuota dura quattro ore.

Sicuramente, in futuro, nei Grigioni gli scuolabus non ci saranno soltanto a Poschiavo. A Saas-Fee, Interlaken e Sarnen circolano già quotidianamente autopostali elettriche di medie dimensioni. Si tratta quindi di un ottima collaborazione tra AutoPostale, Repower e la Balzarolo SA, i quali si sono lanciati in questa nuova avventura per un futuro sostenibile che ha un occhio di riguardo alle giovani generazioni.


Selena Raselli