Tematiche di peso per i “pupoc da marz” delle superiori

    0
    1216

    Venerdì 1° marzo, come da tradizione, sono stati bruciati i “pupoc” realizzati dagli scolari delle terze superiori. I ragazzi, durante l’anno, seguono con attenzione ciò che succede in valle e nel mondo e per finire decidono quale tema affrontare. In questo modo i pupazzi diventano lo specchio di ciò che li preoccupa.

     

    Gli scolari della 3AP hanno costruito una persona che sta affogando in un bicchiere, il che sta a indicare che una volta sommersi dall’alcol e dalle droghe non è facile uscirne.

    La 3A si è invece cimentata con il tema dell’alcol alla guida. Lo spunto è venuto durante una giornata lanciata dalla Polizia svizzera e italiana alla quale hanno partecipato. La tematica è stata affrontata tramite una macchina sportiva nel cui interno si trovava una bottiglia di alcol.

    L’ultimo carro, ovvero quello della 3PL, si è preso a cuore il tema dell’inquinamento globale, raffigurato dal globo terrestre travolto dal petrolio.

    Tutte tematiche importanti, che non hanno mancato di far riflettere ragazzi e non.

    Dopo aver sfilato lungo le vie del Borgo accompagnati dal festoso scampanellare dei campanacci, i pupazzi sono stati bruciati sul parcheggio davanti alle scuole comunali, malgrado il forte vento.

    ______________________________________________________________________
    Selena Raselli