La BCG offre 60 posti di lavoro estivo nei boschi alpini

0
226

Candidarsi subito per un posto nel progetto boschi alpini

La Banca Cantonale Grigione (BCG) e il Bergwaldprojekt (progetto boschi alpini) offrono a 60 giovani grigionesi di età compresa tra i 15 e i 19 anni un lavoro estivo nei boschi di montagna. Questa è la settima edizione di un progetto congiunto che riscuote sempre un enorme successo. Gli interessati si possono candidare entro il 30 aprile 2019.

Quest’anno sono previsti interventi a Coira, Ilanz, Klosters e Bergün. In luglio e agosto 60 giovani lavoreranno insieme per una settimana nei boschi alpini grigionesi. Sotto la guida degli esperti forestali, i giovani svolgeranno varie mansioni: piantumazione, costruzione di sentieri e recinzioni, cura delle aree naturali protette e tanti altri lavori utili. Con il loro lavoro, i partecipanti possono vivere da vicino il bosco di montagna e contribuire attivamente a preservare i molteplici effetti di protezione garantiti da questi boschi. Il lavoro dei giovani verrà ricompensato con una paghetta di 500 franchi.

Quella del 2019 è la settima edizione delle settimane del progetto congiunto di BCG. Attraverso la collaborazione con Bergwaldprojekt, una fondazione di pubblica utilità con sede a Trin, la BCG dimostra di prendere seriamente il suo impegno per l’ambiente e la collettività. L’organizzazione di questi lavori mira ad avvicinare gli studenti alla natura e a mostrare loro la funzione dei boschi indigeni.

Le ragazze e i ragazzi motivati, di età fra 15 e 19 anni, che vogliono impegnarsi per la natura, possono candidarsi all’indirizzo gkb.ch/sommerjobs entro il 30 aprile 2019.


Banca Cantonale Grigione