Brusio, comunicato inerente la seduta del consiglio comunale del 15 aprile 2019

0
266

1. Apertura, saluto. Approvazione dell’ordine del giorno

Dopo l’apertura con il saluto del Presidente comunale l’ordine del giorno viene accettato all’unanimità con l’inserimento di un nuovo punto “Caduta massi area IDA Li Geri – delibera lavori urgenti”.

2. Protocollo della seduta del 25.03.2019

Dopo alcune aggiunte e precisazioni il protocollo viene accettato all’unanimità.

3.Risanamento infrastrutture tecnologiche e costruzione marciapiede a Campocologno – presentazione del progetto d’esposizione

Il forestale Franco Crameri presenta il progetto d’esposizione elaborato in collaborazione con l’ufficio tecnico cantonale. La necessità di risanare le infrastrutture tecnologiche e la volontà dell’ufficio tecnico cantonale di rinnovare la pavimentazione della strada cantonale conducono alla costruzione di un nuovo marciapiede asfaltato che permette lo spostamento dei pedoni in sicurezza. Per limitare ulteriormente il pericolo per gli abitanti di Campocologno l’ufficio stradale comunale propone di posare dei cordoli speciali che inducono i conducenti a rallentare.

Dal canto suo, l’ufficio tecnico cantonale, intende ridurre le emissioni foniche esponendo alla competente commissione cantonale la diminuzione della velocità a 30 km/h.

L’ufficio stradale comunale prevede di informare gli abitanti coinvolti e di presentare loro il progetto durante il mese di maggio.

4. Caduta massi area IDA Li Geri – delibera lavori urgenti

Il Consiglio comunale prende atto che in zona Li Geri c’è stata una caduta massi di una certa importanza e che la zona deve essere momentaneamente monitorata. Per questo motivo il Consiglio comunale delibera, tramite procedura incarico diretto, i lavori di sorveglianza e controllo delle rocce alla ditta Donatsch + partner di Poschiavo per l’importo di CHF 13’090.95 (IVA inclusa). Nel frattempo, l’ufficio competente cantonale, con l’appoggio di una ditta specializzata, valuterà eventuali interventi necessari per mettere in sicurezza la zona.

5. Stradario

Dopo una breve discussione in merito ad alcune proposte da parte dell’ufficio per l’agricoltura e la geoinformazione il Consiglio comunale decide all’unanimità di mantenere invariata la decisione presa nel 2018 e procedere con la procedura senza cambiamenti rilevanti.

6. Divieto d’accesso limitato al paese di Viano

Considerando la possibilità di convogliare il traffico sulla circonvallazione esistente il Consiglio comunale approva, come proposto dalla Polizia cantonale e richiesto dai residenti di Viano, di emettere un divieto di transito ai veicoli a motori, ad eccezione dei residenti e i fornitori, per il tratto di strada comunale a partire dal bivio a nord-ovest della circonvallazione e il paese di Viano fino all’ubicazione della trebbia presso l’incrocio I Monas – Dogana – Paese Viano. Inoltre, verrà introdotto pure un limite di altezza e larghezza per il transito dei veicoli all’interno del paese.

7. Nuova piazza legname in località Remit – delibera lavori

Dopo aver valutato le tre offerte inoltrate entro il termine prestabilito (15.03.2019), il Consiglio comunale assegna, tramite procedura “incarico diretto”, i lavori di ripristino e ampliamento del piazzale di legname in località Remit alla ditta P. Pianta SA di Campocologno per l’importo di CHF 81’674.95 (IVA inclusa). Ricordiamo che l’opera viene finanziata dal Cantone e dalla Confederazione nella misura del 72%.

8. Lavori d’asfaltatura presso i centri raccolta rifiuti – delibera lavori

Il Consiglio comunale assegna, tramite procedura “incarico diretto”, i lavori di asfaltatura presso i nuovi centri di raccolta rifiuti alla ditta Schlub AG Südbünden di Poschiavo per l’importo di CHF 43’076.55 (IVA inclusa).

I centri di raccolta coinvolti sono quelli di Viano, Ginet, Stazione Borgo e IDA Li Geri.

9. Fondazione Cavaione: richiesta ristrutturazione stabile ex scuola a Cavaione

La Fondazione di Cavaione chiede di poter ristrutturare, a proprie spese, l’edificio in questione trasformandolo in un centro per l’accoglienza di gruppi. I costi stimati per la ristrutturazione ammontano a ca. CHF 280’000.00. Terminato il ripristino, la gestione e la manutenzione dell’edificio spetta nuovamente al Comune di Brusio.

Il Consiglio comunale sostiene la richiesta della Fondazione Cavaione e invita la stessa a procedere con il risanamento dello stabile. Inoltre, il Consiglio comunale concede alla Fondazione di usufruire gratuitamente dell’edificio per i prossimi 10 anni.

10. Nomina collaboratore “segretaria/o amministrativo e commissione edile (70%)

Quale nuovo segretario amministrativo e della commissione edile il Consiglio comunale nomina il signor Francesco Nera di Brusio.

11. Nomina collaboratore “responsabile edifici e infrastrutture comunali (100%)

Quale nuovo responsabile edifici e infrastrutture comunali il Consiglio comunale nomina il signor Alan Garavatti di Brusio.

12. Commissione edile

Competenza comunale

Il Consiglio comunale approva la seguente domanda di costruzione:

  • Fulvio e Daniela Salis – Guadagnini, Ginetto, 7743 Brusio.

Nuova autorimessa sulla particella no. 2933 annessa all’edificio no. 469 E-A e nuovo muro di sostegno sulla particella no. 2351 a Ginetto, Brusio. Zona residenziale per abitazioni primarie (R2AP).

Competenza cantonale

Il Consiglio comunale approva, in seguito all’approvazione delle autorità cantonali, le seguenti domande di costruzione:

  • Giacomo Bongulielmi-Brunoldi, 7743 Brusio.

Trasformazione interna con aumento spazio abitabile maggese no. 720 e procedura retroattiva per costruzione nuova legnaia. Particella no. 4123, San Romerio, 7743 Brusio. Altro territorio comunale (ATC) / Zona di protezione del paesaggio (PP)

  • Vitali – Rampa Franco e Ilaria, Cölögna, 7742 Poschiavo.

Rifacimento tetto, coibentazione facciate, posa drenaggio edificio no. 556 / 556A sulla particella no. 2949 e modifica profilo stradale particella no.37 in località Golbia, 7743 Brusio.

Zona Agricola (AG) / Altro territorio comunale (ATC) / Zona di protezione del paesaggio (PP) / Zona di pericolo elevato 1 (P1).

13. Richieste di contributo

  • Gruppo Giovani Brusio: il Consiglio comunale sostiene gli eventi previsti dal GGB con un importo pari aCHF 1’500.00.
  • Il Giardino dei Ghiacciai: il Consiglio comunale sostiene il progetto Orrido del Cavagliasch con l’importo di CHF 2’000.00.

14. Info e varia

  • Il Presidente comunale Plozza informa brevemente il Consiglio comunale su quanto discusso con i responsabili cantonali durante la seduta del 12 aprile in merito alla situazione della strada cantonale di Viano. La questione sarà all’ordine del giorno della prossima seduta del Consiglio comunale.

Dopo alcune ulteriori informazioni la seduta è tolta.


Brusio, 16 aprile 2019 – AMMINISTRAZIONE COMUNALE

Cittadini legittimati e interessati a ulteriori dettagli potranno rivolgersi alla Cancelleria comunale.