Migliorare lotta e prevenzione agli incendi boschivi

0
93

Nei Grigioni entro il 2030 verranno creati 6 nuovi bacini o stagni e altri 8 punti di prelievo d’acqua saranno ampliati. Lo comunica oggi il Governo cantonale nel presentare un rapporto sugli incendi boschivi. L’investimento previsto è di 19 milioni di franchi.

Un altro milione verrà investito per dotare di mezzi supplementari i punti di appoggio esistenti. Verrà anche migliorata la formazione degli attori principali della lotta agli incendi, ossia i pompieri e il servizio forestale, precisa l’esecutivo retico in una nota.

Nel Cantone dei Grigioni, ogni anno scoppiano da dieci a venti incendi boschivi. Circa i tre quarti sono provocati dall’uomo. In futuro il pericolo risulterà inoltre più marcato a seguito dei cambiamenti climatici con temperature più elevate e periodi di siccità più frequenti.


Ats