“Il fondo del sacco”, Plinio Martini

0
575

Fra i testi che io darei da leggere ai ragazzi ticinesi d’oggi a scuola, tentando di appassionarli e non di annoiarli (spesso basta poco, basta forse soltanto che il docente stesso vi si appassioni) c’è il romanzo “Il fondo del sacco“. Spesso nella tensione narrativa di una storia inventata (ma le storie inventate dagli scrittori autentici sono sempre vere) c’è più polpa di sostanza storica che non in qualche studio scientifico di analisi. Il Ticino ha naturalmente avuto una sua drammaticità di eventi politici e sociali, nella sua storia. Ma si è visto risparmiare, come il resto della Svizzera, immani catastrofi e tragedie.

Recensione scritta e video: http://circolodeilibri.ch/recensioni/il-fondo-del-sacco-.