Danze e storie africane per la Festa danzante a Poschiavo

0
205
Foto di Selena Raselli

Che la terra delle alpi svizzere si possa congiungere con il movimento dei piedi e delle mani delle danze africane? Un quesito inconsueto e intrigante al quale quest’anno la Festa danzante prova a rispondere. E come? Danzando ovviamente: il 4 maggio 2019 in Valposchiavo, con spettacoli, corsi, film.

Alla settima edizione della Festa danzante di Poschiavo, unica nel Cantone dei Grigioni, organizzata a livello nazionale da Reso – Rete Danza Svizzera, non si può far altro che divertirsi, facendo movimento e tenendosi in forma, imparando a ballare, ammirando spettacoli unici e eccezionali.

Si inizia alle ore 14.00, in piazza comunale, con una serie di spettacoli riuniti simpaticamente sotto il titolo: Mari, monti… e savana! Si potranno in questo frangente assistere alle esibizioni delle allieve della Scuola musicale poschiavina sotto la direzione di Federica Esposito, della formazione ad hoc e utenti de l’Incontro con la direzione di Paola Gianoli, e della danza coinvolgente di Siskofly.

Come consuetudine il pomeriggio coincide con il momento dei corsi: danza africana con l’insegnante Cristiana Zenari (Casa Torre, ore 14.45-15.45), un corso per bimbi e chi li accompagna con l’insegnante Pietro Farneti (Aula riformata, ore 14.45-15.45), di flamenco con l’insegnante Graciela Forzatti (Aula riformata, ore 16.00-17.00) e di Hip Hop/ Afro-dancehall/ Raeggeton con l’insegnante Siskofly (Aula riformata, ore 17.15- 18.15).

Durante il pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 18.30) si può anche guardare il film Dancing with Maria presso la Galleria Pgi. La proiezione en boucle – dalle ore 14.30 alle 18.30 – tratta della biografia di Maria Fux, forse la massima figura della danza contemporanea argentina, che ha dedicato la sua vita alla danza, non solamente come coreografa e ballerina, ma anche come educatrice. La protagonista ha ideato una metodologia alla portata di tutti, che, attraverso la forma artistica della danza, consente di incontrare e fare incontrare persone di qualunque età e in qualunque condizione psicofisica. Tra l’altro, il corso per bimbi e chi li accompagna (Aula riformata ore 14.45-15.45) si basa sulla metodologia di Maria Fux.

La sera, alle ore 20.30 in Casa Torre, le temperature diventano sempre più calde con gli spettacoli “Benkadi” e “Il ragazzo e il leone” in un unico appuntamento con danze, musiche, canti e racconti dall’Africa, organizzato in collaborazione con la Pgi Valposchiavo. A esibirsi nella sala storica di Casa Torre le ballerine di danza africana Sisters of another Mother provenienti da Lugano, accompagnate dal vivo dai musicisti Karamoko “Baba” Diarra e Aguibou Diabate, e il laboratorio teatrale Pgi per adolescenti, condotto dalla compagnia inauDita, con uno spettacolo teatrale, che narra dell’amicizia tra un ragazzo e un leone. Un’amicizia non scontata, che cresce piano piano: saranno lealtà, rispetto e riconoscenza a solidificare il legame tra questi due personaggi.

A fine serata ci si farà trasportare dal mood e dal sound del DJ ghanese-valtellinese Siskofly che proporrà musiche dal mondo.


Informazioni per il 4 maggio

È possibile ritirare il pass valevole per tutti i corsi e la rappresentazione serale in loco (Casa Torre/Aula riformata) durante lo svolgimento della Festa danzante: CHF 15.- (fino ai 16 anni ingresso gratuito), sostenitori CHF 25.- . Non si effettuano prevendite o iscrizioni.

Ingresso per lo spettacolo serale “Benkadi” e “Il ragazzo e il leone”
CHF 15.- / CHF 10.- per soci Pgi, apprendisti e studenti.
Ingresso gratuito per i detentori del pass Festa danzante. Apertura porte ore 20.00.

La festa danzante di Poschiavo gode del sostegno di: Promozione della Cultura Comune di Poschiavo, Promozione della cultura Cantone dei Grigioni, Ufficio dell’igiene pubblica dei Grigioni, Banca Cantonale Grigione, Repower, Boner Stiftung für Kunst und Kultur, Stiftung Casty-Buchmann Chur/Masans, Casa Zurcà.


Fuori programma
Laboratorio di danza africanaPoschiavo, domenica 5 maggio ore 13.00-15.30
Per chi non si accontenta di una sola giornata di danza, ci sono due eventi fuori programma collegati con la Festa danzante. Domenica 5 maggio a Poschiavo è previsto un laboratorio di danza africana (Aula riformata Poschiavo, ore 13-15.30, CHF 50/40 titolari pass Festa danzante, iscrizione obbligatoria, informazioni e iscrizioni: poschiavo@festadanzante.ch).

Buseno Balla
E nello stesso spirito sabato 11 maggio dalle ore 15.00 in Val Calanca, le danze continuano nell’ambito della giornata di valorizzazione “Buseno Balla” (organizzazione Pgi Moesano in collaborazione con gli enti del paese e il Comune, maggiori informazioni moesano@pgi.ch/ 091 827 20 35).


Tutte le informazioni sulla Festa danzante, comprese le biografie degli insegnanti, si possono trovare sul sito web: http://www.festadanzante.ch/poschiavo