Topo Federico: un monologo per i più piccoli, ma non solo

    0
    201

    Sabato scorso, il 20 aprile, si è conclusa la prima edizione dei Monologanti: una rassegna teatrale composta da sette appuntamenti, andati in scena tra ottobre e aprile. Una scommessa vinta per Begoña Feijoó Fariña e il gruppo organizzativo di Casa Besta, che hanno deciso di presentare un genere poco conosciuto alle nostre latitudini. La bravura dei protagonisti che si sono alternati sul palco e lo spessore dei temi affrontati hanno contribuito al successo finale.

    L’ultimo monologo ha visto in scena Roberto Anglisani in una riuscita performance basata sulle “Storie di Federico” di Leo Lionni, capace di incantare in egual misura bambini e adulti. Racconti raffinati e contraddistinti da tematiche importanti quali: l’identità, la solidarietà o il confronto e l’incontro con gli altri.

    Si chiude quindi nel migliore dei modi il sipario sui Monologanti, ma non per molto. Già nel corso del prossimo mese di giugno, infatti, verrà presentato il programma della seconda edizione.


    Selena Raselli