Matteo Badilatti pronto per il “Tour of California”

0
567
@Swiss Cycling

Trasferta transoceanica per il ciclista di casa nostra, Matteo Badilatti. Dopo la positiva esperienza al Giro di Romandia, il valposchiavino sarà infatti impiegato dall’Israel Cycling Academy in quella che è stata definita la più importante gara a tappe in territorio oltreoceano, il Tour of California.

“Il Giro di Romandia – ha commentato a Il Bernina Matteo – è stata una bella esperienza. Ho imparato parecchio e sono sicuro che ciò sarà molto utile per il futuro”. In terra elvetica, l’atleta nostrano si era piazzato al 31° posto della classifica finale, a 7’36” di distacco dal vincitore, e primo dello “Swiss Cycling Team” di cui faceva parte.

L’Israel Cycling Academy si allena a Sacramento

Nonostante questa lusinghiera prestazione non è arrivata, come molti tifosi speravano, la convocazione per il Giro d’Italia. “Invece che al Giro – queste le parole di Badilatti – parteciperò al Tour of California. Sono felice di poter gareggiare negli States e non sono deluso da questa scelta. Sarà una nuova esperienza in vista di un’impegnativa continuazione di stagione”.

Nessun rimpianto quindi per Matteo che, lunedì, è arrivato a Sacramento dove, domenica prossima 12 maggio, partirà il Tour of California. “Una bella corsa di livello al caldo fa sempre bene – ha concluso l’intervista l’atleta valposchiavino – e non vedo l’ora che cominci. Speriamo di ben figurare e di regalare qualche emozione”.


Marco Travaglia