Governo retico, piano d’azione per protezione clima

0
76

Il Governo retico ha accolto un incarico sottoscritto da due terzi del Gran Consiglio che chiede un piano urgente di misure concrete ed efficaci per la protezione del clima. La palla passa adesso al Parlamento.

L’incarico presentato dal granconsigliere Philipp Wilhelm (PS), che prevede un piano d’azione dettagliato denominato “Green Deal per i Grigioni” al quale attribuire la massima priorità, “conferma la via intrapresa in relazione alla strategia climatica”, scrive l’esecutivo grigionese nella risposta pubblicata oggi, pertanto “dovrebbe essere attuato nel quadro delle strutture e dei processi già creati con la strategia climatica”.

Governo pronto a revisione legge energia

La protezione del clima si concentra su una riduzione significativa e duratura del consumo di carburanti e combustibili fossili attraverso l’impiego di energie rinnovabili, argomenta la risposta. La competenza per quanto riguarda il traffico privato, l’industria e l’agricoltura è principalmente della Confederazione.

Per quanto riguarda il parco immobiliare e i trasporti pubblici, il Cantone può agire autonomamente nel quadro delle sue competenze. Le tecnologie e gli impianti necessari esistono. I presupposti legislativi, pianificatori e finanziari sono in parte mancanti o vanno adeguati, ma il Governo è disposto a far fronte a questi deficit attraverso una revisione della legge sull’energia.

Necessario sostegno politico e dei Comuni

A tale scopo è tuttavia necessario un ampio sostegno politico interpartitico, precisa l’esecutivo. I Comuni, inoltre, devono assumere un ruolo attivo al fine di ridurre il consumo di energia nel proprio parco immobiliare e impiegare in generale fonti
rinnovabili per garantire l’approvvigionamento energetico. Il Governo è disposto a mettere a disposizione le basi necessarie (modello di legge edilizia, strumenti pianificatori).

I costi del piano

Per l’attuazione di un piano d’azione efficace occorre preventivare investimenti una tantum tra 15 e 26 milioni di franchi. A questi si aggiungono spese annuali tra 20 e 50 milioni per Confederazione, Cantone e Comuni.

Il Governo, conclude la nota, presenterà al Gran Consiglio un piano d’azione dettagliato dal titolo “Green Deal per i Grigioni” che contiene misure concrete ed efficaci per la protezione del clima e l’adattamento al clima, tra cui un piano di finanziamento e gli adeguamenti necessari delle basi legislative.


Ats