Un invito all’ascolto

0
162

Il 22 maggio si celebra in Svizzera la seconda “Giornata nazionale della lettura ad alta voce” promossa dall’Istituto svizzero Media e Ragazzi ISMR in collaborazione con il quotidiano “20 minuti” e numerosi partner attivi in campo culturale e sociale.

La giornata della lettura intende proclamare l’importanza e la bellezza di questa attività.

Leggere regolarmente ai bambini, oltre ad instaurare vicinanza e relazione, promuove lo sviluppo cognitivo. I bambini ai quali vengono lette storie e racconti, acquisiscono un vocabolario più ricco e maggiore facilità nell’apprendimento, sviluppano un atteggiamento positivo verso la lettura e mantengono anche da adulti lo stimolo a leggere con piacere, traendone vantaggio per tutta la vita sul piano delle opportunità formative.

La lettura ad alta voce non conosce limiti di età. È un’attività meravigliosa anche per gli adulti. Avvicina le persone, crea empatia e senso di comunità, stimola l’immaginazione. Offre lo spunto per discutere sugli argomenti più disparati, permette di sperimentare mondi inesplorati e allarga gli orizzonti.

Il 22 maggio saranno organizzate in tutta la Svizzera svariate manifestazioni per giovani e adulti, non solo nelle scuole, ma anche presso istituzioni, biblioteche, librerie, negozi, parchi e altri luoghi pubblici o privati.

La biblio.ludo.teca di Poschiavo propone per questa giornata due diversi momenti di lettura ad alta voce.

  • dalle ore 9.30 alle 11 si leggeranno, continuativamente, Storie di bosco”per bambini da 0 a 5 anni.
  • alle ore 17:30 si terrà una lettura (ma non solo…) per adulti proposta da Serena Bonetti: “Parole, canti e sapori”.

Un invito all’ascolto, dunque. Vi aspettiamo.


biblio.ludo.teca La sorgente, Poschiavo