Quasi 250 partecipanti per il Festival delle erbe

    0
    1491

    La terza edizione del Festival delle erbe spontanee si è svolta sabato 18 e domenica 19 a Poschiavo e Le Prese. Ad aprire la manifestazione, sabato pomeriggio, sulla piazza di Poschiavo, sono stati Meret Bissegger, Giovanni Salerno e Roberto Vetromile. I tre specialisti hanno mostrato le erbe raccolte durante la mattinata, spiegandone i benefici e suggerendo come cucinarle.

    Il programma del pomeriggio ha poi visto protagonista Anna Walker, naturopata TEN, che ha tenuto due corsi su come creare un balsamo. La giornata è terminata nei ristoranti della Valposchiavo dove si sono potute assaggiare pietanze in sintonia con il festival.

    Il festival è ripreso domenica mattina a Le Prese. Dapprima con una relazione di Dominik Flammer, giornalista e autore, il quale ha riferito sulle varietà di piante che negli anni sono state bandite dagli orti. Al tradizionale mercatino hanno aderito 18 espositori locali e dalla vicina Valtellina. Dopo le visite guidate alla scoperta delle erbe spontanee ha fatto seguito l’attesa conferenza del dott. Giovanni Salerno, che ha presentato le grandi potenzialità delle piante selvatiche.

    Il ricco programma è stato completato da un angolo di gioco dedicato ai più piccoli, dalla presentazione del pomeriggio svolto con gli allievi delle seconde superiori e dagli interventi musicali da parte della formazione Circo Abusivo.

    Atteso come sempre il pranzo a base di erbe spontanee preparato da Mariagrazia Marchesi e dalle sue aiutanti, alle quali si è aggiunta, per questa particolare occasione, anche la conosciuta cuoca di cucina naturale Meret Bissegger, creatrice di due dei nove assaggi di cui era composto il pranzo.

    Nonostante il brutto tempo, il numero di partecipanti e l’apprezzamento generale è stato notevole. Da segnalare, per finire, la presenza della RSI che ha proposto una serie di interviste in diretta nell’ambito della trasmissione “L’ora della Terra”.


    Selena Raselli