Le letture ad alta voce hanno incantato grandi e piccoli

0
879

Il 22 maggio 2019, in tutta la Svizzera sono stati organizzati dei punti di incontro nell’ambito della giornata nazionale della lettura ad alta voce. L’Istituto svizzero Media e Ragazzi ISMR in collaborazione con il quotidiano “20 minuti” e numerosi partner attivi in campo culturale e sociale promuovono questa manifestazione, in quanto leggere ad alta voce aiuta i bambini a creare un legame affettivo con chi legge la storia ed inoltre stimola la mente. Questo vale del resto anche per gli adulti.

Un appuntamento al quale la biblio.ludoteca La Sorgente ha aderito proponendo due momenti ben distinti. Ad aprire la giornata sono state le letture organizzate per i più piccoli (dai 0 ai 5 anni) con vicende legate al bosco e raccontate in tre postazioni diverse per dar modo di ascoltarne più di una in spazi debitamente decorati. Una cinquantina i bambini che non hanno voluto perdere questa occasione.

In prima serata è invece stata la volta della lettura ad alta voce per adulti. Ad interpretare un racconto di Laura Pariani “Il riso nasce nell’acqua e muore nel vino” sono state Serena Bonetti e Alessandra Jochum-Siccardi. La scelta è caduta sul brano dove Nives e la sua amica si trovano al ristorante e parlano. I canti delle mondine, assieme ai profumi provenienti dalla cucina, hanno creato un’ambientazione suggestiva, coronata, per la sorpresa dei presenti, da un piatto di risotto accompagnato da un buon bicchiere di vino.


Selena Raselli