“Se non ora, quando?”, Primo Levi

0
54

100 anni fa nasceva Primo Levi (1919-1987). Al di là del suo più celebre romanzo di grandissima forza testimoniale, “Se questo è un uomo”, o anche “La tregua” o altri che evocano la tragedia sperimentata di Auschwitze dell’Olocausto, consigliamo qui il più “romanzesco” e avventuroso dei suoi libri: “Se non ora, quando?”. E’ la narrazione avvincente dell’epopea di un arruffato, tenace gruppo di partigiani ebrei russi che sul finire della Guerra si danno alla macchia, si uniscono a resti di brigate partigiane e vivono una lunga odissea , un viaggio di battaglia e nascondimentoche li condurrà, dopo mesi e mesi, dalla Russia e attraverso Polonia e Germania, fino a Milano liberata e, per alcuni, alla partenza salvifica per la terra d’Israele.

Recensione scritta e video: http://circolodeilibri.ch/recensioni/se-non-ora-quando.