“Trabicui vecc” e centenario Sassalbo, una giornata da ricordare

0
866

La giornata di domenica 23 giugno è stata baciata da sole e gradevoli temperature, tutto questo ha contribuito a rendere la siflata automobilistica “Trabicui vecc” e i susseguenti festeggiamneti per il centenario della barca Sassalbo due eventi memorabili, in un inzio estate caratterizzato dal tempo ”ballerino”.

Andando con ordine, alle 10.30, nella piazza comunale di Poschiavo, circa 35 veicoli (tra cui moto, auto, trattori e altri) e 70 partecipanti si sono riuniti mettendo liberamente in mostra al pubblico i mezzi. Alle 11.30 la carovana di ”Trabicui vecc” è partita per l’esibizione alle contrade di basso ed ha poi proseguito la sua marcia fino al porto d’Acqua al Zolfrig di Le Prese. Qui, ad attendere i partecipanti alla sfilata e non, vi erano i capitani e il comitato organizzativo della barca Sassalbo.

I cento anni dello scafo del natante sono stati degnamente festeggiati con un giro gratuito e un aperitivo a bordo per tutti gli intervenuti. I numerosi accorsi hanno poi potuto approfittare dei tavolini in legno sistemati sulle rive del lago per gustare la grigliata e la porchettata allestita dall’Associaione Amici del Lago.

Presente, nel doppio ruolo di organizzatore dell’evento “Trabicui vecc” e capitano della barca Sassalbo, l’albergatore Flavio Lardi, che si è dichiarato soddisfatto per la bella giornata di festa e per i tanti intervenuti, sia per vedere i mezzi a motore che per festeggiare la Sassalbo.


Ivan Falcinella