«Cucagna», tra utopia e satira

0
355

Origen è un termine romancio che significa provenienza, origine, creazione; a ciò corrisponde il programma del festival, un vero e proprio riconoscimento della forza culturale di una regione trilingue che vive di scambi. È la testimonianza di una comunità linguistica viva che non si stanca mai di mettersi in gioco nell’eterno esperimento della cultura. (clicca qui per maggiori informazioni)

Lunedì 8 luglio, alle 19.30, il festival estivo di Origen è approdato anche a Poschiavo, con la commedia ”Cucagna”.

Uno spettacolo difficile da raccontare a chi non era presente.

La commedia racconta di Cucagna, un paese lontano, al limite dell’assurdo, dove nei fiumi scorre il vino e dal terreno crescono gelati. Al contempo però, Cucagna potrebbe essere scontri politici, guerra e xenofobia. Cucagna è utopia, è satira, accusa e parodia. Il tutto accade in un costante scambio di lingue: tedesco, italiano, romancio e francese, che però si fondono al punto da non fare quasi percepire al pubblico il cambiamento.

90 minuti di canti, risate e commozioni, che tornerà a Poschiavo il prossimo 5 agosto: non mancate!


Matilde Bontognali