Premio cultura a Zala, Noi-Togni si congratula

0
63

Impossibilitata a partecipare alla cerimonia di premiazione dello scorso 29 giugno a Brusio, desidero, in qualità di presidente della Deputazione del Grigioni Italiano in Gran Consiglio, esprimere tutta la mia soddisfazione per l’onore che vien fatto al Grigioni Italiano con l’assegnazione quest’anno del principale premio cantonale per la cultura, ad una personalità della nostra terra. Una premiazione che è anche un chiaro riconoscimento di quanto lo storico Sacha Zala abbia conseguito in anni di ricerche a livello nazionale e internazionale. Particolare impegno è stato profuso dal Professor Zala, in favore della lingua italiana. Questo, vicino alle molteplici attività di carattere istituzionale e pedagogico, fa di Zala uno studioso particolarmente riconosciuto ed apprezzato in vaste cerchie specialistiche. E non da ultimo nel Grigioni Italiano che è giustamente fiero di annoverare fra le sue menti migliori colui che detiene oggi il premio culturale piu’ ambito nel cantone.
Complimenti e auguri anche da parte della Deputazione del Grigioni Italiano in Gran Consiglio.


Nicoletta Noi-Togni