Sul passo dello Spluga con auto carica di merce di contrabbando

0
916
© Confederazione Svizzera - Amministrazione federale delle dogane

Carne, formaggio e liquori non dichiarati per diverse migliaia di franchi. È la merce scoperta dai funzionari dell’Amministrazione federale delle dogane (AFD) sull’auto di un 52enne italiano che viaggiava sulla strada del passo dello Spluga (GR).

Il tentativo di importare i prodotti sottobanco è stato messo in atto lo scorso 17 luglio, comunica l’AFD in una nota odierna, ma l’uomo non aveva fatto i conti con gli “investigatori volanti in alta montagna”, si legge nel comunicato.

Nel veicolo sono stati trovati 139 chilogrammi di carne di vario genere, 16 chilogrammi di formaggio e alcolici per un valore totale di diverse migliaia di franchi. L’italiano aveva omesso di dichiarare la merce al valico di confine di Splügenberg o tramite l’app di sdoganamento “QuickZoll” e dovrà ora pagare una multa. La merce è stata confiscata.


ATS