Inaugurata la nuova stazione di Poschiavo

1
2263

Dopo 3 anni di intensi lavori, durante la giornata del 24 agosto 2019, è stata inaugurata la nuova stazione di Poschiavo.

L’intervento, costato 35,6 milioni di franchi, è stato strutturato in varie tappe, a partire dall’ampliamento del doppio binario e dalla costruzione di un impianto di scomposizione con binario d’incrocio in zona Pradei, dal nuovo centro per il Servizio ferroviario, per giungere alla ristrutturazione vera e propria comprendente l’adattamento dello stabile alle norme per disabili. Ad accogliere i viaggiatori v’è ora un’ampia e accogliente sala d’aspetto che ospita sul lato nord l’ufficio della Ferrovia Retica (FR) e di Valposchiavo Turismo.

Poco prima dell’ora di pranzo i discorsi ufficiali da parte delle autorità hanno dato avvio all’inaugurazione. Dopo un saluto iniziale da parte di Ivonne Dünser, addetta ai media, il presidente del Consiglio di amministrazione Stefan Engler si è soffermato sul ruolo della stazione di Poschiavo quale importante tassello della rete ferroviaria della FR, specie per quanto riguarda il Bernina Express. Con questi importanti lavori di ampliamento e rifacimento la FR conferma il proprio interesse per la linea del Bernina, e quindi anche per la valle. Da parte sua il Podestà Giovanni Jochum, dopo aver ringraziato i presenti, ha voluto ricordare i fondatori della Ferrovia del Bernina, senza i quali, oggi non avremmo potuto festeggiare la nuova stazione.

Nel suo intervento il direttore della FR, Renato Fasciati, ha poi segnalato l’intenzione di aumentare le corse del Bernina Express. Oltre a questa novità, nei prossimi due anni è prevista l’introduzione di una corsa con partenza da Coira verso le 12:00. In questo modo i viaggiatori del Bernina Express arriveranno in valle nel corso del pomeriggio avanzato, ciò dovrebbe incentivarli a cenare e pernottare nella nostra regione.

I festeggiamenti, che hanno compreso visite guidate dei nuovi spazi e che hanno offerto ai visitatori la possibilità di ammirare il parco macchine del Servizio ferroviario e le carrozze d’epoca dell’associazione mantello “historic RhB”, si sono conclusi verso le 16:00.


Selena Raselli

1 COMMENTO