Il pianoro di Cavaglia rivitalizzato grazie all’energia verde

0
444

Facendo ricorso al fondo naturemade star, Repower ha effettuato opere di valorizzazione ecologica e paesaggistica sul pianoro di Cavaglia. Grazie ai clienti di energia verde, circa 400.000 franchi sono stati destinati alla rivitalizzazione di questa amata meta escursionistica in Valposchiavo.

Sul pianoro di Cavaglia, situato nel Comune di Poschiavo, oltre a una torbiera che ospita molte specie animali e vegetali, sono presenti aree naturali protette di rilevanza regionale. Nonostante l’importanza ecologica e paesaggistica del pianoro, fino a poco tempo fa c’era ancora un significativo potenziale di valorizzazione lungo i due principali corsi d’acqua «Acqua da Palü» e «Cavagliasch». In diversi punti vi erano opere di protezione delle sponde inadeguate nonché una passerella troppo bassa, che in caso di alluvioni causava ristagni richiedendo il ripetuto dragaggio del fondale.

Conclusione dei lavori previsti in primavera

Per conto del fondo naturemade star di Repower e in collaborazione con gli specialisti ambientali di ecowert è stato sviluppato un piano di rivitalizzazione per il pianoro di Cavaglia. L’anno scorso si è assistito alla costruzione di un nuovo ponte per l’accesso a un appezzamento agricolo. È stato così possibile demolire la passerella in legno esistente, che aveva rappresentato il maggior fattore di disturbo per i corsi d’acqua della piana di Cavaglia. Inoltre, nel corso dell’estate sono state smantellate diverse strutture protettive delle sponde. Per qu est’anno sono previste ulteriori misure, come la valorizzazione di ruscelli laterali, lo spostamento di un corso d’acqua e la demolizione di altri argini. Gli interventi di rivitalizzazione saranno conclusi durante la primavera dell’anno prossimo.

L’obiettivo delle misure di rivitalizzazione del pianoro di Cavaglia consiste nella creazione di un mosaico di diversi habitat con aree di ghiaia, specie pioniere, comunità boschive e di arbusti. Va incentivata la presenza di specie animali e vegetali rare e autoctone e all’interno del sistema idrico devono essere nuovamente garantiti i processi autodinamici .

Sono i clienti di energia verde a renderlo possibile

Il fondo naturmade star di Repower, che ha permesso gli interventi di rivitalizzazione sul pianoro di Cavaglia, è stato finanziato con l’energia verde delle centrali di Palü e Cavaglia . In totale saranno investiti circa 400.000 franchi. A fronte di un sovrapprezzo, ai clienti di Repower che scelgono PUREPOWER viene fornita energia verde certificata dei Grigioni di elevata qualità. Il sovrapprezzo è destinato principalmente a progetti regionali di tutela ambientale e alla svolta energetica.