Poschiavo e Soglio protagoniste in Cina

0
668
I rappresentanti dei Borghi più belli della Terra al simposio di Guilin in Cina, da sinistra: Belgio, Giappone, Russia, Libano, Svizzera, Spagna, Cina, Francia, Italia, Germania

In occasione dei 70 anni della Repubblica popolare cinese, si è svolto a Guilin in Cina un importante simposio internazionale dei borghi più belli della Terra. Protagoniste anche le 2 località del Grigioni italiano: Poschiavo e Soglio grazie all’associazione dei Borghi più belli della Svizzera.

Patrocinato dall’ente del turismo cinese, dalla città di Guilin, dalla nascente associazione dei Borghi più belli della Cina ed alla presenza dei rappresentanti della Federazione dei Borghi più belli della Terra (che include Svizzera, Francia, Germania, Italia, Belgio, Spagna, Libano, Russia e Giappone), a Guilin si è svolto un simposio sul tema „il turismo culturale nei borghi“. Dopo i saluti del Sindaco della città, sono intervenuti l’assessore al turismo della prefettura di Guilin come pure il presidente ed il fondatore dell’associazione dei borghi più belli della Cina. Scopo primario del simposio era portare l’esperienza delle associazioni che già operano nel Mondo alla nascente associazione cinese, molto interessata alla promozione delle zone rurali. Infatti ampio spazio è stato dato all’illustrazione delle varie realtà nazionali. Per la Svizzera, sono stati presentati i 37 borghi che fanno parte della rete nazionale, incluso Poschiavo e Soglio. Particolare interesse ha suscitato la diversità linguistica, culturale e paesaggistica dei nostri borghi data la compattezza geografica della Confederazione paragonata alla Cina. Il masterplan dell’associazione cinese prevede una partenza con 100 borghi sparsi su tutto il territorio e che possano rappresentare le tante minoranze che compongono il paese. Al termine del congresso, la delegazione Svizzera composta da Kevin Quattropani, presidente dell‘associazione e da Francesco Cerea, direttore storico-culturale, ha omaggiato il fondatore dell’associazione cinese, Mr Yonghe Wang, ed il presidente, Mr Yi Yingsen di due stampe antiche del Barone zughese Beat Zurlauben raffiguranti borghi dell’associazione. Il ricchissimo programma della tre giorni cinese, oltre al simposio, è proseguito con una crociera sul famoso fiume Li (fonte d’ispirazione dei maggiori poeti cinesi), della „silver cave“ (una delle più grandi grotte al mondo), la visita di cinque villaggi rurali nella prefettura di Guilin e tre spettacoli folcloristici.

Associazione «i Borghi più belli della Svizzera»

L’associazione “i Borghi più belli della Svizzera” fondata a Lugano nel 2015, si impegna a valorizzare i piccoli tesori del nostro paese e a farli conoscere a livello internazionale. Conta attualmente 37 villaggi e cittadine in 13 cantoni, di cui 2 nel Grigioni italaino: Poschiavo e Soglio. L’Associazione è membra della federazione internazionale “I Borghi più belli della Terra che include 9 Nazioni.