Postulato per il riordino del territorio dopo la cessazione di un’attività

1
240

I diversi paesaggi della Valposchiavo, con i suoi valori naturali e culturali ed i suoi elementi caratteristici come i muri a secco, i terrazzamenti, I “crot” o “scelé” contribuiscono in modo significativo all’elevata qualità di vita e all’attrattività locale. La popolazione ne tiene conto quando decide dove abitare, passare il tempo libero e fare vacanze. Il paesaggio fornisce prestazioni che generano valore aggiunto e aumentano il benessere.

Purtroppo sparse sul territorio del comune troviamo ancora diverse infrastrutture e macchinari non più in funzione da molto tempo e che sembrano essere stati dimenticati da tutti. Molti per fortuna sono ben nascosti e pochi ne conoscono la loro esistenza, altri invece sono in bella mostra sulla strada del passo del Bernina e fungono quasi da biglietto da visita poco invitante.

Quale movimento sensibile alla bellezza del nostro paesaggio e intenzionato a valorizzare ancora di più i punti di forza del nostro territorio, PoschiavoViva crede fermamente che ci sia ancora margine di miglioramento della situazione generale e che sia necessario intervenire laddove nel corso degli anni magari sono stati trascurati questi aspetti positivi. Solo procedendo con un mirato riordino del territorio dopo la cessazione di un’attività sarà possibile raggiungere vantaggi per tutti e in particolar modo anche a beneficio dei molti turisti che ci fanno visita e apprezzano i nostri prodotti e il nostro paesaggio.

Di conseguenza chiediamo che:
il Consiglio comunale presenti in tempi ragionevoli un riassunto delle varie infrastrutture non più operative sparse sul territorio appartenente al comune di Poschiavo e dei relativi contratti e accordi con i gestori come pure un elenco degli introiti che queste generano al bene comune e anche le garanzie che i privati in futuro si assumeranno i costi per lo smantellamento

  • chiediamo inoltre l’allestimento di un inventario dei fili e cavi sospesi presenti sul territorio del comune di Poschiavo comprendente di una valutazione sull’utilità in relazione ai costi di gestione tenendo in considerazione che molti servizi vengono garantiti da tecnologie di più recente generazione
  • chiediamo inoltre delle proposte concrete per lo smantellamento delle infrastrutture diventate obsolete o che non generano ingenti profitti all’ente pubblico e una relativa tabella di marcia con un piano di esecuzione per lo smantellamento

I Consiglieri di Giunta di PoschiavoViva
L. Heis, I. Pola, F. Luminati, D. Compagnoni