Luzein ha una nuova centrale idroelettrica

0
122

Da questa estate, la nuova Centrale di Schanielabach, di proprietà della Kraftwerk Schanielabach AG, immette elettricità nella rete di Repower AG. Repower ha collegato la centrale e i paesi di Sankt Antönien e Ascharina con una nuova linea interrata.

Il Comune Luzein ha portato a termine con successo il progetto della Centrale di Schanielabach insieme a un investitore privato. I lavori di costruzione della centrale idroelettrica presso Ascharina sono durati circa un anno, da maggio 2018 a giugno 2019. Il progetto ha r ichiesto lunghe procedure di autorizzazione e l’approvazione della giunta comunale. Le prove di funzionamento sono state avviate all’inizio di luglio e la centrale è del tutto operativa da metà agosto.

Con una potenza di 2,25 megawatt, la centrale dovrebbe produrre ogni anno 7,4 GWh di energia elettrica da energia idroelettrica rinnovabile dei Grigioni. Questo volume corrisponde approssimativamente al consumo di energia elettrica di circa 1500 utenze domestiche. Il potenziamento dell’energia idroelettrica è un pilastro importante della Strategia energetica 2050 del Consiglio federale. I costi d’investimento ammontano a 10,5 milioni di franchi. La nuova centrale elettrica è di proprietà della Kraftwerk Schanielabach AG, gli azionisti sono il Comune di Luzein e un investitore privato.

Repower AG aumenta la sicurezza dell’approvvigionamento a Sankt Antönien e Ascharina

Per il collegamento della Centrale di Schanielabach alla rete di distribuzione è stato necessario aumentare la capacità di rete. In qualità di gestore della rete, l’azienda elettrica grigionese Repower AG ha installato una nuova linea interrata di circa cinque chilometri da Ascharina a Küblis, che consente di sfruttare al meglio le sinergie del progetto e di aumentare significativamente la sicurezza dell’approvvigionamento dei paesi di Sankt Antönien e Ascharina.

Giornata porte aperte alla Centrale di Schanielabach

Sabato 19 ottobre 2019 Kraftwerk Schanielabach AG e Repower AG invitano tutti gli interessati a una giornata delle porte aperte nella nuova centrale elettrica. Oltre a varie informazioni sulla costruzione e sul funzionamento della nuova centrale e sul potenziamento della rete, sarà presente un punto di ristoro per i visitatori. I parcheggi presso la presa d’acqua di Ascharina sono segnalati. Presso il parcheggio è disponibile un servizio navetta alla nuova centrale elettrica. L’evento inizierà alle 11 e terminerà alle 17.


Repower