La Bottega del Mondo festeggia 30 anni di volontariato equo solidale

0
985

Sabato prossimo, 26 ottobre alle 14.00, presso il Centro parrocchiale di Poschiavo, verranno festeggiati i 30 anni de ”La Bottega del Mondo”. Nato nel 1981 come P3M (Prodotti Terzo Mondo), poi dall’89 Bottega del Mondo, questo sodalizio, fatto di pionieri del commercio equo solidale, si è trovato negli anni ad affrontare grandi difficoltà, una su tutte la completa distruzione del negozio durante l’alluvione dell’87, senza mai scoraggiarsi o arrendersi.

E’ proprio poco tempo dopo il cataclisma alluvionale che, nell’estate del 1989, il negozio viene completamente rinnovato e viene fondata la cooperativa Bottega del Mondo a cui sono rivolti gli imminenti festeggiamenti. Il fulcro di tutta l’attività rimangono sempre i volontari, con più di 4’500 ore di lavoro prestate ogni anno da circa 34 persone: impiegate alla vendita, in comitato oppure come revisori. Lo scopo di Bottega del Mondo rimane lo stesso dagli albori ad oggi: impegnarsi a favore del commercio equo tramite la vendita di prodotti che giungono da paesi bisognosi e svantaggiati.

Immagine da: www.claro-valposchiavo.ch

Già da subito, nel 1981, come ci raccontano alcuni volontari che preferiscono rimanere anonimi, il sostegno della popolazione valposchiavina si è fatto sentire in maniera incoraggiante. Con il nuovo negozio, nell’89 ,e più recentemente con la partecipazione ad Expo, la cerchia dei sostenitori si è allargata sempre di più. Le impressioni per il futuro sono molto positive: con l’onda verde attuale, che sta prendendo sempre di più piede anche a livello giovanile, l’augurio è che molte nuove leve si impegneranno a sostenere il commercio equo solidale. L’idea di vivere in sintonia con l’ambiente e il prossimo, servendosi di prodotti realizzati in modo “giusto”, dovrà essere il filo conduttore anche per i prossimi anni.

Immagine da: www.claro-valposchiavo.ch

Dal 2005, al marchio Botteghe del Mondo che, ad oggi, conta 10 sorelle nella sola Svizzera Italiana e oltre 3’000 a livello europeo, si è aggiunto il logo ”claro”. Questo nuovo marchio, oltre a far beneficiare il negozio di sconti negli acquisti, ha dato ancora una maggior sicurezza di essere forniti di merce di ottima qualità, proveniente con certezza dal commercio equo e solidale.

Come già ricordato sopra, l’appuntamento per festeggiare il trentennale è sabato 26 ottobre prossimo, alle ore 14, presso il Centro parrocchiale di Poschiavo. Per l’occasione è stata anche allestita una tombolata, il cui ricavato sarà interamente devoluto a favore di ”Associatia Glasul Vietii Romania”.


Ivan Falcinella