Poesia emergente – Tre poeti per tre regioni

Sabato 2 novembre

0
203

Sabato 2 novembre 2019, ore 20.15, si terrà il secondo incontro della rassegna “Frontiere poetiche” presso la biblio.ludo.teca La Sorgente. L’appuntamento di Poschiavo prevede l’incontro tra poeti emergenti, i quali hanno pubblicato almeno una raccolta poetica personale. Saranno ospiti in sala Noè Albergati (Ticino), Stefano Sosio (Valtellina) e una poetessa della Valposchiavo, intervistati dal critico letterario Simone Pellicioli.

Molti di noi hanno scritto almeno una poesia nella vita, come compito scolastico o per veicolare un messaggio amoroso. Alcuni si sono fatti ammaliare dalla musa poetica in età adolescenziale accesi da un sentimento profondo e potente, e ne hanno scritte parecchie. Solo in pochi hanno però coltivato la vocazione poetica costantemente cercando un proprio stile e la propria voce personale, mettendosi in gioco e pubblicandole. Questa serata prevede l’incontro con tre autori emergenti provenienti da tre regioni geografiche differenti, e che hanno fatto l’esperienza di pubblicare i propri componimenti su volume. A colloquio con Simone Pellicioli, Noè Albergati, Stefano Sosio e una verseggiatrice della Valposchiavo avranno la possibilità di parlare di questa loro passione, e di leggere i propri versi di fronte al pubblico.


Biografie

Noè Albergati è nato nel 1990 nell’Alto Malcantone e si è laureato in Lettere moderne all’Università di Pavia con una tesi sul plurilinguismo in Giorgio Orelli. Attualmente sta proseguendo il suo percorso accademico all’Università di Pisa con un dottorato (in cotutela con l’Università di Friburgo) inerente la figura del negromante nella letteratura estense da Boiardo ad Ariosto. Sul versante creativo, tanto in prosa, quanto in versi, ha ottenuto sia premi (Premio Campiello Giovani per scrittori esteri nel 2012 e Premio “Città di Quarrata” sempre per scrittori esteri nel 2017) sia segnalazioni di merito (Concorso Castelli di Carta nel 2017 e Premio Letterario “Città Cava de’ Tirreni” nel medesimo anno). Di recente pubblicazione la sua prima raccolta poetica Dal tramonto all’alba (Alla chiara fonte, Lugano).

Stefano Sosio è nato a Como nel 1980 ma è cresciuto in Valtellina, a Stazzona di Villa di Tirano. Ora lavora come operatore sociale in una cooperativa che si occupa di migrazione. Appassionato di scrittura e lettura, ha iniziato a scrivere poesie durante l’adolescenza e racconti poco più tardi. Ha cominciato a pubblicare romanzi, racconti e poesie nell’ultimo decennio, attraverso il sito di selfpublishing “ilmiolibro.it”. In particolare, il suo romanzo Il gioco dei rumori ha vinto nel 2015 il Premio Creatività Scuola Holden del concorso nazionale “Il Mio Esordio” nella sezione narrativa. Due suoi libri di poesie (Certe cose e L’apparire della pietra) sono stati finalisti, negli anni successivi, nel medesimo concorso, tra i selezionati dalla giuria di qualità. Le ultime pubblicazioni sono la raccolta di poesie Poesie raccolte. Ed altre trovate e il romanzo I miti avranno la terra.

Poetessa valposchiavina: ci pemettiamo di non svelare il suo nome e i suoi dati fino al momento dell’incontro. Di certo, sarà una gradita sorpresa.

Simone Pellicioli, classe 1984, è nato e cresciuto a Poschiavo. Dopo aver conseguito una doppia Laurea in Scienze dell’educazione e in Letteratura e Filologia italiane presso l’Università di Friburgo, è oggi docente di italiano e geografia presso le scuole medie di Massagno e critico letterario. Pellicioli è stato inoltre membro della giuria del prestigioso Premio Strega 2012 e per quattro anni è stato redattore dei «Quaderni grigionitaliani».


Poesia emergente – Tre poeti per tre regioni
Sabato 2 novembre 2019, ore 20.15
Poschiavo, biblio.ludo.teca La Sorgente
Ingresso libero

L’evento fa parte della rassegna transfrontaliera “Frontiere poetiche”, organizzata e promossa dalla Pro Grigioni Italiano sez. Valposchiavo (parte Svizzera) e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Tirano con la Biblioteca Civica Arcari (parte italiana). Nei prossimi giorni uscirà il programma definitivo con tutte le manifestazioni previste da novembre 2019 a marzo/aprile 2020.

Per scaricare la locandina clicca qui.


Informazioni: valposchiavo@pgi.ch +41 (0)81 834 63 17