“Impalcature (Il romanzo del ritorno)”, Mario Benedetti

0
38

Nella narrativa sudamericana fioriscono anche nomi diciamo minori rispetto ai “grandi grandi” come Garcia Marquez o Vargas Llosa e altri ancora, ma di nitida, originale forza. E’ il caso di Mario Benedetti, voce notevole di un piccolissimo paese ricco di storia, di carattere e di cultura propria, l’Uruguay. Benedetti, morto dieci anni fa a 89 anni, è un narratore schietto, godibile, pieno di vitalità e di sentimenti e al tempo stesso attento, senza pesantezze, allo sfondo sociale e politico. Merita di essere conosciuto e letto e ha fatto bene l’editore Nottetempo a tradurre parecchi suoi romanzi.

Recensione scritta e video: http://circolodeilibri.ch/novita-da-leggere/impalcature-il-romanzo-del-ritorno- .