La stagione dei gialloneri in breve

0
448
La VPC 1 conclude il girone d’andata con una super vittoria a Landquart! - Dalla pagina Facebook della VPC

Come consuetudine, dopo ogni stagione, è necessario guardarsi alle spalle, per fare un bilancio della situazione, per valutare quanto di buono fatto finora e naturalmente per cercare di cogliere qualche insegnamento, che ci sia d’aiuto in primavera per ripartire a mille dopo la pausa invernale. Per l’occasione abbiamo il piacere di avere un breve resoconto da parte di quattro membri VPC, che hanno guidato i gialloneri nell’arco della stagione appena trascorsa.

Donato Fanconi, responsabile della Scuola Calcio si ritiene decisamente soddisfatto del lavoro svolto dai nostri ragazzi, che riassume nel seguente modo:

“Dopo le vacanze estive, le quattro categorie della scuola calcio VPC hanno ripreso gli allenamenti nel mese di agosto, preparandosi con i rispettivi allenatori alla prima parte di campionato.

Agli allievi B (annate 2003/2004) si sono aggiunti pure ragazze e ragazzi delle annate 2005/2006 perché a causa della mancanza di giocatori non è stato possibile mettere in campo gli allievi C. Gli allievi B hanno però dimostrato tanta voglia e motivazione e guidati in modo esemplare dai due Mister Menini e Fioletti hanno onorato la maglia giallonera e concluso una prima parte di campionato molto positivo. Anche le lunghe trasferte non hanno impedito ai nostri ragazzi di ben figurare fuori casa, cogliendo dei risultati al di sopra delle aspettative e concludendo questa prima parte di campionato in seconda posizione a soli 3 punti di distacco dalla prima in classifica. Auguriamo loro di tenersi in forma e di arrivare in primavera con una grande voglia per continuare su questa strada.

Gli allievi D (annate 2007/2008) sotto l’esperta guida di Feo e Mario hanno avuta vita difficile in questa prima parte di campionato. Con l’aiuto di due forti ragazzi provenienti dalla categoria E hanno però fatto valere la loro forza e tenacia, dando sempre il massimo e concludendo questa prima parte di campionato a metà classifica. L’esperienza accumulata sarà però preziosa per la primavera, dove siamo sicuri che i nostri Allievi D sapranno mettere sul campo quella qualità che hanno dimostrato durante tutti gli allenamenti.

Gli allievi E invece hanno partecipato a quattro tornei, facendosi sempre valere e tornando a casa con un ottimo bottino. Questi risultati sono ancora più importanti, considerando che i nostri giovanissimi devono sempre partire di buon mattino e percorrere 2 passi di montagna, prima di arrivare alla meta. Gli allenamenti vengono fatti insieme alla categoria F sotto la direzione di Cristian e Luca, coadiuvati da Moreno, Mauro, Leandro, Jeremi e Daniel. La partecipazione è sempre altissima e il campo da gioco si riempie con 40 tra ragazze e ragazzi, vogliosi di imparare e divertirsi, praticando quello che tutti noi conosciamo come il gioco più bello del mondo. Segnale molto positivo in questo senso sono i 13 nuovi volti che abbiamo potuto salutare al primo allenamento estivo.

In conclusione la VPC scuola calcio desidera ringraziare i genitori per la fiducia verso la società, i nostri allenatori per motivazione e interesse che regolarmente mettono in campo, grazie al nostro nuovo direttore sportivo Michele Pedroli e soprattutto un immenso grazie alle ragazze e ai ragazzi che portano con grande affetto ed orgoglio la maglia giallonera in giro per il cantone e oltre.

Grazie di cuore a tutti!”.

Dalla pagina Facebook della VPC

Per quanto riguarda la seconda squadra, invece, ecco le parole del mister Luigi Zugnoni, che ha guidato i nostri ragazzi alla conquista del titolo di campioni d’inverno:

“Abbiamo concluso il girone di andata con 7 vittorie ed 1 pareggio, 26 gol fatti e 5 subiti, con un vantaggio di 4 punti sulla seconda classificata, il Davos. Questi risultati sono la conseguenza del lavoro svolto sul campo negli allenamenti e nelle partite, dove i ragazzi sono stati bravi a fare gruppo e a non mollare mai. Sicuramente la vittoria in casa con il Davos, la vittoria nel derby in trasferta contro il Bregaglia e la trasferta con lo Scuol ci hanno dato la consapevolezza di poter lottare per le prime posizione. Adesso ci aspetta un meritato riposo. La ripresa con la preparazione del ritorno sarà verso metà febbraio, per ripartire con la stessa determinazione e entusiasmo“.

La prima squadra invece dopo un avvio in salita ha saputo riprendersi ed ha chiuso il campionato alla grande sotto la direzione di mister Gianluigi Bongio, che caratterizza la stagione passata con queste parole:

“Si chiude il girone d’andata. Peccato proprio ora che avevamo trovato il giusto spirito di squadra, di gruppo, umiltà e sacrificio. Abbiamo iniziato bene la stagione in coppa, ma troppo entusiasmo ci ha portato ad essere troppo sicuri delle nostre potenzialità ed in campionato abbiamo faticato, regalando punti per errori banali e poco spirito di sacrificio; e ci si è messa anche la fortuna contro: essendo il calcio un gioco, anche diversi episodi sono stati sfortunati ma sempre frutto del nostro atteggiamento. Finalmente, quando abbiamo ritrovato l’umiltà e lo spirito giusto sono arrivate ottime prestazioni e anche i risultati meritati. Ora andiamo alla pausa in una buona posizione di classifica, ma consci che senza sacrificio, spirito di gruppo e umiltà non si va da nessuna parte ed è da qui che dobbiamo ripartire a febbraio.”

Per concludere alcune considerazioni da parte di Michele Pedroli, direttore sportivo, che da questo anno ricopre questo importante ruolo e segue tutte le squadre VPC durante la stagione agonistica:

“Il bilancio dei primi 3 mesi è molto positivo. Sia di crescita a livello tecnico sia organizzativo. Come già espresso dai miei collaboratori è stato un girone d’andata disputato molto bene sia come risultati che come crescita dei ragazzi per tutte le nostre squadre. Mi sono reso conto che la VPC ha grandi margini di crescita sotto tutti i punti di vista. La cosa che più mi ha colpito positivamente è sicuramente lo spirito di sacrifico e di unione di questa società e credo della gente di tutta questa valle. La crescita personale ed il coltivare i valori giusti dello sport è una cosa ancor più importante dei risultati sportivi stessi. Divertirsi imparando e crescendo. Questa è la filosofia che cerchiamo di portare avanti dai bambini più piccoli sino agli adulti… perché non si smette mai di imparare e crescere a nessuna età. Un arrivederci alla prossima primavera, che sono certo, sarà piena di soddisfazioni ed emozioni forti. “

A nome di tutta la società, infine, giungano i migliori ringraziamenti anche agli sponsor, ai sostenitori, ai tifosi, a tutti gli attivi e a tutti coloro che in un modo o nell’altro hanno dato il loro contributo per permettere ancora una volta alla nostra piccola società calcistica lo svolgimento di una splendida stagione. Stagione che grazie alla grande passione che contraddistingue i gialloneri ha regalato divertimento ed emozioni, portando con orgoglio il nome della Valposchiavo in lungo ed in largo per tutta la Svizzera sudorientale. Buona pausa invernale a tutti e arrivederci in primavera, freschi e motivati per un’altra stagione di grande calcio.


Per la VPC

Moreno Cortesi