Un Poschiavo rimaneggiato corsaro in quel di Zuoz

0
311

CDH La Plaiv – HCP 4-8 (2:3; 0-4; 2-1)

Formazioni; Lardi, Zala; Tuena, V. Vecellio, Carozzi, Compagnoni; F. Raselli, M. Raselli, A. Crameri, G. Vecellio, Bontognali, Lamfranchi, A. Sala, Coduri

Sabato 4 gennaio i giallorossi debuttavano nel nuovo decennio sulla pista di Zuoz, avversario di serata il La Plaiv, fresco vincitore dello scontro diretto la settimana precedente.

I poschiavini partono sin da subito col piglio giusto, pressando gli avversari e creando numerose occasioni da rete. Sul volto dei poschiavini si legge una voglia di rivincita dalla disfatta dell’ultimo match. Gli ospiti chiudono infatti il primo tempo meritatamente in vantaggio per 3 a 2.

Pronti, via e il Poschiavo riparte a mille all’ora. I padroni di casa ci capiscono poco o nulla e subiscono in poco più di dieci minuti 4 segnature. Alla seconda sirena i giallorossi conducono comodamente per 7 a 2 e il coach avversario decide di cambiare pure il portiere.

Il La Plaiv prova a rientrare in partita nel terzo tempo ma il gap ormai è incolmabile. Un Poschiavo molto disciplinato si porta a casa tre punti d’oro da un campo difficile e si prende una bella rivincita sul La Plaiv. Nonostante lo scetticismo iniziale dovuto ad alcune assenze di peso, gli uomini del duo Zampol & Passini hanno dimostrato di saper giocare da squadra vera, mettendoci impegno e sacrificio. Da segnalare l’ottima prestazione tra i pali del portiere Giampaolo Lardi.

La prima squadra sarà di scena sabato 11 gennaio in quel di San Gallo per il turno di Coppa Svizzera. Il campionato torna sabato 18 gennaio, quando a Le Prese arriveranno i cugini dell’Hockey Bregaglia. Segnatevi la data…


Per l’HCP, Matteo Zala