Uncool: Tintin Patrone

0
79

L’Associazione Culturale la ciaf invita il pubblico alla performance musicale di Tintin Patrone (entrata libera):

  • 24 gennaio 2019 ore 21:00 BAR CAFFÈ PEDENOSSO
    Piazza San Martino, I – 23038 PEDENOSSO – Comune di Valdidentro (SO)
  • 25 gennaio 2019 ore 17:00 CASA HASLER POSCHIAVO
    Via da la Pesa 8, CH-7742 Poschiavo (GR)

TINTIN PATRONE (concept_drone | Trombone)
http://tintinpatrone.com/yellow-dog-blues.html

Tintini Patrone è un compositore e artista del suono filippino, nato in Germania ad  Amburgo.

Il suo lavoro sonoro minimale e le sue esibizioni a lungo termine sono essenzialmente caratterizzate dai suoi studi sulla micro-tonalità: musica di animali come gli husky canori del Canadian Yukon Territory, la Thai Elephant Orchestra del nord della Tailandia e più in generale la connessione tra segnali degli animali ed emozioni nella musica. Il suo album solista di debutto intitolato “Oswald Wiener Dog” è incentrato su umore, intonazione e modulazione armonica. Il lavoro si sposta gradualmente attraverso una serie di toni di lunga durata che vengono generati con trombone e vari dispositivi di modulazione. Le canzoni e i brani di improvvisazione si basano sugli effetti percettivi dei toni controllati per ricalibrare il rapporto tra l’ascoltatore e il suono naturale.

Gli elementi percussivi sono creati utilizzando uno strumento tradizionale osseo, proveniente dal messico. Il Quijada (“mascella”), detto anche charrasca, cacharaina, charaina, carretilla o kahuaha, è uno strumento a percussione utilizzato nella musica latino-americana. Si tratta della mascella inferiore di un asino, un cavallo o un altro capo di bestiame. L’osso mascellare viene bollito, essiccato e posto in un nido di formiche. Le formiche rimuovono tutti i resti del tessuto connettivo, causando il rilassamento dei molari che battono nei loro scomparti dentali. Questo strumento è utilizzato in feste popolari, carnevali e feste religiose. È diffuso nella Música Criolla afro-peruviana, nella musica della Repubblica Dominicana, nel Son Jarocho messicano, nel Son afro-meticcio, negli stati di Guerrero e Oaxaca, nel Torbellino colombiano, in Guatemala, Belize e nella música chilota cilena. Vibraslap ne è una variante moderna.

Tintin Patrone ha recentemente girato l’Europa, il Giappone, Taiwan e le Filippine. La sua ultima uscita, intitolata “When you and your goat find bread” (“Quando tu e la tua capra trovate il pane”), è stata pubblicata sulla giovane etichetta di Amburgo Stoffe.xyz, nell’aprile 2019.

Testo: Tintin Patrone