Repower rileva 25 chilometri di linee elettriche in Surselva da Axpo Hydro Surselva

0
204

Repower AG e Axpo Hydro Surselva hanno siglato un accordo per la vendita a Repower degli impianti di rete tra Laax e Trun di proprietà di Axpo Hydro Surselva. Le due società energetiche sono proprietarie e gestori di impianti di rete da 60 kV in Surselva.

Per ragioni storiche, tra Laax e Trun esistono sistemi di rete paralleli per l’approvvigionamento di energia elettrica sul livello di tensione 3 (60 kV). Finora, Repower e Axpo Hydro Surselva hanno gestito ciascuna diverse parti di impianto proprie presenti in quest’area. Le due società hanno ora raggiunto un accordo per la razionalizzazione delle proprietà degli impianti di competenza, che prevede l’acquisto da parte di Repower di circa 25 chilometri di linee ad alta tensione in doppia terna. Il sistema di rete di Axpo Hydro Surselva parte ora da Laax Staderas e scende verso valle, mentre quello di Repower sale da Laax Staderas. La vendita sarà perfezionata con effetto retroattivo al 1° gennaio 2020.

Con il raggruppamento delle strutture di rete parallele, l ’esercizio, la manutenzione e gli investimenti negli impianti di rete diventeranno più efficienti ed economicamente vantaggiosi. Il progetto migliorerà ulteriormente la capacità della rete elettrica e la sicurezza dell’approvvigionamento dell’intera regione.

Demolizione dell’impianto di rete a 60 kV tra Trun e Sumvitg

In relazione a questo progetto di razionalizzazione degli impianti, Axpo Hydro Surselva prevede inoltre di mettere fuori servizio e smantellare nei prossimi anni i suoi vecchi impianti di rete a 60 kV ancora esistenti tra Trun e Sumvitg.


Repower AG e Axpo Hydro Surselva