Coronavirus: Coira non festeggerà il Primo di agosto

0
291

Quest’anno a Coira non saranno organizzati festeggiamenti per il Primo di agosto. La decisione fa seguito al divieto emanato dal Consiglio federale di assembramenti con oltre 1000 persone fino alla fine di agosto.

In un comunicato diramato oggi, le autorità cittadine precisano di sostenere appieno la decisione del governo federale. Il rischio di trasmissione del coronavirus in caso di eventi importanti è notevolmente aumentato perché le misure igieniche e le regole di
distanza non possono di solito essere rispettate, scrive il municipio. Per questo motivo la Città ha rinunciato alle celebrazioni del Primo agosto per quest’anno, ma “non vede l’ora di organizzare l’anno prossimo un’altra festa per il compleanno della Confederazione”.