La Pgi presenta i lavori di maturità degli studenti valposchiavini

0
202

La Pgi Valposchiavo propone per il secondo anno consecutivo la presentazione dei lavori di maturità di studenti valposchiavini per far conoscere alla popolazione valligiana le ricerche dei giovani partiti dalla propria valle per proseguire la propria formazione. L’appuntamento, dal titolo “A un passo dalla maturità”, è previsto per venerdì 14 agosto 2020, alle ore 20.30, presso le scuole di St. Maria di Poschiavo.

Destino comune di molti studenti valposchiavini, è quello di allontanarsi dalla propria regione per poter continuare gli studi scolastici e scegliere la strada verso la professione desiderata. Il loro periodo di studio del secondo ciclo superiore si conclude con l’elaborazione di un lavoro finale che però non viene quasi mai presentato nella terra da dove si è spiccato il volo.

Al comitato della Pgi Valposchiavo sembrava opportuno e interessante, quindi, presentare in Valposchiavo alcuni lavori di maturità. Quest’anno hanno aderito alla nostra proposta due studentesse della Scuola cantonale grigione, Francesca Ferrari e Jeanne Zanetti, e lo studente dell’Academia Engiadina, Nicola Balsarini. I giovani studiosi presenteranno le proprie ricerche scolastiche presso la scuola di St.Maria; in caso di bel tempo, all’esterno, nel campetto; in caso di brutto tempo, in palestra.

La manifestazione è sponsorizzata attivamente dalla Banca Raiffeisen, che darà un omaggio alle relatrici e al relatore dell’evento

***

Nome delle relatrici e del relatore e descrizione del lavoro di maturità

Francesca Ferrari
Sapori di un tempo, specialità per il futuro? Prodotti locali e piante spontanee in Val Poschiavo

Questo progetto racchiude gran parte del sapere alimentare della Valposchiavo. Partendo dall’età del bronzo fino ai giorni nostri, illustra le varie evoluzioni, le tendenze e i cambiamenti passati e odierni nel campo dell’alimentazione. In particolar modo si sofferma sull’utilizzo delle piante spontanee in cucina con schede illustrative e interviste a diverse persone che si dilettano in quest’ambito. Quest’elaborato è stato finalista e ha ricevuto la menzione “molto buono” al 54° Concorso nazionale di Scienza e gioventù.

Jeanne Zanetti
La donna in Valposchiavo. L’evoluzione del ruolo della donna in Valposchiavo negli ultimi 50 anni

Partendo dal 1950 questa ricerca indica quale evoluzione e quali cambiamenti del ruolo della donna sono avvenuti nel contesto politico, giuridico, sociale e famigliare in Valposchiavo. Il lavoro mette a confronto il passato e il presente attraverso l’elaborazione di sette testimonianze accompagnata da un’analisi critica personale.

Nicola Balsarini
L’arte tipografica in Valposchiavo dal XVI al XVIII secolo

In questo lavoro lo studente descrive la storia di Dolfin Landolfi e del Barone Tommaso de Bassus e spiega come questi personaggi abbiano segnato la storia valposchiavina (e non solo) utilizzando le loro tipografie. Approfondisce quindi i vari influssi e l’importanza che queste stamperie hanno avuto nel loro periodo considerando la loro nascita, evoluzione e decadenza.

***

  • Ingresso libero
  • Alla manifestazione sarà adottato un piano di protezione anti-Covid
  • L’evento gode del sostegno attivo della Banca Raiffeisen Valposchiavo
  • Informazioni: Pgi Valposchiavo – valposchiavo@pgi.ch – Tel. 081 834 63 17