Si alza il sipario per la finale nazionale di Linguissimo a Bellinzona

0
11

30 giovani provenienti da tutta la Svizzera parteciperanno alla dodicesima finale del concorso nazionale delle lingue Linguissimo. L’evento, organizzato dal Forum Helveticum, si terrà il 26 – 27 settembre 2020 presso la Biblioteca cantonale di Bellinzona. L’attenzione sarà rivolta agli incontri plurilingue e alla scrittura letteraria – quest’anno dedicata al teatro. In palio ci sarà un viaggio in Europa o la partecipazione a un evento culturale in Svizzera.

Da più di 230 testi scritti da giovani autori dai 16 ai 21 anni provenienti da tutta la Svizzera, la giuria ha selezionato in una prima fase un totale di 30 finalisti delle quattro regioni linguistiche. Il compito del primo turno era quello di scrivere testi e immagini dedicati ai luoghi svizzeri più significativi per gli autori e che rappresentassero la parola chiave «giungla». Questi testi creativi sono ora pubblicati sulla mappa interattiva. Durante la finale a Bellinzona, i giovani talenti della scrittura dovranno padroneggiare in tandem un nuovo compito: scrivere scene teatrali bilingue. I giovani incontreranno gli artisti Flavio Stroppini (TI), Christine Schmocker (BE), Michaël Perruchoud (FR) e Annina Sedláček (GR), che li introdurranno alla scrittura teatrale. Una curiosità: l’educatrice teatrale Christine Schmocker era tra i finalisti della prima finale di Linguissimo nel 2008.

I giovani potranno ricevere anche un assaggio della cultura musicale del cantone ospitante: sabato sera, il musicista Marco Zappa li introdurrà alla canzone ticinese. I sei vincitori della finale saranno selezionati domenica. Il premio in palio è un viaggio in una città europea o la partecipazione a un evento culturale in Svizzera.

I giornalisti interessati sono cordialmente invitati ad assistere alla presentazione dei testi della finale di Linguissimo negli spazi della Biblioteca cantonale di Bellinzona, Palazzo Franscini (Viale S. Franscini 30a, 6501 Bellinzona), che avrà luogo domenica 27 settembre 2020 alle ore 13.30.

Il Consigliere di Stato Manuele Bertoli, Direttore del Dipartimento dell’educazione, della cultura e dello sport, e Stefano Vassere, Direttore delle Biblioteche cantonali e del Sistema bibliotecario ticinese, porteranno il loro saluto ai presenti. A causa delle misure Covid-19 il numero di posti è limitato; si prega di annunciarsi in anticipo entro e non oltre il 21 settembre 2020 scrivendo all’indirizzo info@linguissimo.ch.

Linguissimo è organizzato dal 2008 dal Forum Helveticum, organizzazione per la comprensione culturale e linguistica in Svizzera, e dai suoi partner. Per ulteriori informazioni riguardanti il progetto è possibile consultare il sito www.linguissimo.ch.