La solidarietà svizzera

1
297
pixabay

Il popolo svizzero ha sempre dimostrato una grande solidarietà per le minoranze e ha sostenuto i più deboli, cosa che in questo particolare momento è una volta di più importante nei confronti di chi ancora si dedica alla terra, risp. alla natura, che comprende ogni tipo di vita ed è definita oggi come biodiversità.

Ma purtroppo, con il sostegno dell’insediamento dei grandi predatori, che attaccano e uccidono gli animali di reddito, questa solidarietà verso l’agricoltura e la popolazione colpita sta venendo meno. Con ciò si misconosce il duro lavoro di chi da questa natura alpina deve trarre il proprio sostentamento, invece di prendere sul serio la situazione e i bisogni dei diretti interessati. Ricordiamoci anche che la popolazione urbana apprezza i prodotti alimentari genuini che provengono dalle zone alpine.

Nella valutazione della votazione sulla Legge sulla caccia è perciò importante tener presente l’aspetto della solidarietà verso una minoranza che vive e lavora nelle zone montane e noi montanari chiediamo alla popolazione dell’altopiano svizzero di sostenere la nuova legge sulla caccia in votazione il 27 settembre per permetterci di affrontare il flagello del lupo in modo più efficiente.


Mario Costa

1 COMMENTO