Il Governo accoglie con favore il progetto di nuova legge federale sulle vie ciclabili

0
56

Il Governo si è espresso in merito al progetto di nuova legge federale sulle vie ciclabili. Ha inoltre dato il via libera all’introduzione di un nuovo ciclo di studi presso la Scuola universitaria professionale dei Grigioni e ha commissionato un’analisi della parità salariale.

Il Governo ha preso posizione in merito a un progetto posto in consultazione dal Dipartimento federale dell’ambiente, dei trasporti, dell’energia e delle comunicazioni concernente una nuova legge federale sulle vie ciclabili. Esso si associa alla presa di posizione della Conferenza svizzera dei direttori delle pubbliche costruzioni, della pianificazione del territorio e dell’ambiente (DCPA). Il Governo condivide l’opinione della Confederazione secondo la quale una rete di vie ciclabili coerente, costituita da percorsi diretti nonché sicura e non da ultimo piacevole costituisce un presupposto importante per sfruttare il potenziale della mobilità ciclistica.
Inoltre già nel mese di luglio2019 il Governo ha approvato il piano settoriale cantonale percorsi ciclabili. Questo piano settoriale è costituito tra l’altro da un piano della rete di percorsi ciclabili che rappresenta i collegamenti e i percorsi della rete ciclabile cantonale. Esso tiene conto inoltre di direttive importanti anch’esse contenute nel progetto di legge federale sulle vie ciclabili. Tra queste rientra tra l’altro la distinzione tra reti ciclabili per gli spostamenti quotidiani e quelle per il tempo libero.

Nuovo ciclo di studi “Bachelor of Science SUP GR in Digital Business Management” presso la Scuola universitaria professionale dei Grigioni
A partire dall’inizio dell’anno di studi 2021/22 la Scuola universitaria professionale dei Grigioni (SUP GR) potrà gestire il ciclo di studi “Bachelor of Science SUP GR in Digital Business Management”. Si tratta di un’offerta di studi già esistente e di grande successo finora proposta sotto forma di indirizzo di approfondimento nel quadro del “Bachelor of Science SUP GR in Information Science”. Al fine di consolidare l’unicità all’interno del competitivo mercato delle scuole universitarie in Svizzera si intende trasferire questo indirizzo di approfondimento in un ciclo di studi a sé stante. Il nuovo ciclo di studi si pone l’obiettivo di formare specialisti per l’economia digitale grigionese e svizzera. I digital business manager agiscono nel punto di congiunzione tra tecnologia dell’informazione, esperienza per l’utente e innovazione digitale. Sono dunque responsabili per la concezione, la direzione e la consulenza in relazione a progetti digitali.

Analisi della parità salariale in seno all’Amministrazione cantonale e ad altre organizzazioni del settore di diritto pubblico
Il Governo ha incaricato l’Ufficio del personale di eseguire un’analisi della parità salariale per l’Amministrazione cantonale, per l’Istituto delle assicurazioni sociali del Cantone dei Grigioni nonché per l’Assicurazione fabbricati dei Grigioni. L’analisi, che dovrà essere completata al più tardi entro fine giugno 2021, verrà svolta con lo strumento d’analisi Logib messo a disposizione dalla Confederazione. Successivamente, prima della pubblicazione i risultati verranno verificati da terzi indipendenti.
Conformemente alla legge federale sulla parità dei sessi, imprese, istituti di diritto pubblico, tribunali e autorità di conciliazione con 100 o più dipendenti sono tenuti a svolgere una tale analisi. Essa è intesa a migliorare l’applicazione della parità salariale. In conformità alle direttive del diritto federale, anche i comuni e i comuni patriziali, i loro enti esternalizzati nonché le regioni che contano 100 o più collaboratori sono tenuti a svolgere l’analisi della parità salariale. Il Governo ricorda loro tale dovere e rimette a loro la competenza per disciplinare in modo libero e autonomo l’esecuzione, la verifica nonché la pubblicazione dell’analisi.


Cantone dei Grigioni