L’HCP inaugura la nuova stagione: nel weekend aperta la pista di ghiaccio di Le Prese

0
538

La stagione 2020-21 per quanto riguarda l’Hockey Club Poschiavo è alle porte; il ghiaccio della pista artificiale di Le Prese sarà disponibile a partire dal prossimo fine settimana. La prima squadra sarà impegnata a Innsbruck nel consueto campo d’allenamento in vista del prossimo campionato. Nel frattempo, la Swiss Ice Hockey Federation emana il primo decreto ufficiale per le misure e i piani di protezione anti Covid-19.  

L’anno 2020 è passato alla storia ancora prima di concludersi. La pandemia che lo caratterizza ci ha colti impreparati e di colpo ha modificato le nostre vite. Data l’impossibilità di estirpare questa erbaccia alla radice in questi mesi stiamo imparando a conviverci. Stiamo cercando l’equilibrio tra la vecchia e la nuova normalità. In questa stagione invernale anche noi come HC Poschiavo dovremmo essere bravi a trovare un nuovo equilibrio. Un bilanciamento tra la situazione sanitaria, tra i vari concetti di protezione – ai quali, nostro malgrado, in pochi mesi ci siamo già abituati –, tra le varie sensibilità personali sul tema covid-19 e tra il bisogno naturale e la voglia di stare assieme e condividere la nostra passione per l’hockey. Per quel che riguarda la situazione sanitaria a livello nazionale, continentale e globale come HC Poschiavo abbiamo ben poco influsso. Per noi sarà importante tenere d’occhio la situazione e seguire le indicazioni delle autorità competenti. I concetti di protezione tangeranno invece in modo concreto le nostre attività. Confederazione, cantoni e comuni indicano i paletti entro i quali ci potremmo muovere. Inoltre, da parte della Swiss Ice Hockey Federation arrivano regolarmente delle indicazioni chiare sul come organizzare le attività. È da pochi giorni noto che in tutte le piste di ghiaccio svizzere, vige l’obbligo generale di portare la mascherina, oltre all’attenersi alle regole di igiene e di comportamento già note.  

Credo che la sensibilità personale dei nostri giocatori, dei genitori, dei membri dello STAFF così come degli avversari avrà un grande influsso sulle nostre attività. Infatti, se i concetti di protezione indicano lo spazio nel quale è possibile muoversi, la nostra sensibilità riguardo il covid-19 stabilirà il modo nel quale ci muoveremo all’interno di questo spazio. In un’organizzazione come la nostra ci sono sicuramente sensibilità e aspettative molto differenti tra loro. Alla base per trovare l’equilibrio giusto stanno il rispetto delle diverse sensibilità personali presenti all’interno dell’HC Poschiavo e l’obiettivo comune di portare avanti le nostre attività. 

Il carburante per superare queste sfide sarà la voglia di giocare a hockey. Grazie alla motivazione di condividere la nostra passione per l’hockey sono convinto che riusciremo a superare anche gli ostacoli dettati dal covid-19. In comitato abbiamo preparato la stagione con largo anticipo rispetto agli anni passati e abbiamo creato un programma ricco d’impegni agonistici. Grazie al grande numero di giocatori motivati, che bramano di ritornare a pattinare e giocare a hockey, siamo convinti di essere pronti per affrontare al meglio la stagione 2020-2021. Una stagione che sarà caratterizzata da una parte dalle restrizioni dettate dalla situazione e dall’altra dal grande desiderio di giocare e far nascere emozioni a chi seguirà le partite sugli spalti. Come sempre avremmo bisogno del sostegno e dell’aiuto di tutti, per poter dire a metà marzo che, nonostante tutto, noi, tutti assieme, ce l’abbiamo fatta e anche quest’anno abbiamo permesso ai giovani della Valposchiavo di giocare a hockey.  

Oggi più che mai, forza HC Poschiavo! 


Francesco Vassella