Vendemmia

0
607
pixabay

Da ragazzo frequentavo
la scuola secondaria
impaziente aspettavo
la vacanza straordinaria.

Tre giorni autunnali
la vendemmia si faceva
erano davvero speciali
questa festa mi piaceva.

Nella vigna Mazzacavallo
proprio a sud di Roncaiola
certo un’attività da sballo
in tanti ma una persona sola.

La gerla era pesante
piena d’uva matura
una fatica costante
io avevo la pelle dura.

A pranzo le michette
con la dolce mortadella
ce ne mettevo tre fette
di Bologna buona e bella.

La sera nell’antica Tirano
macinavamo l’uva in cortile
il succo usciva piano piano
dalla gramola vecchio stile.

Sì mi piace tanto il vino
gusto rosso e gusto bianco
di Bacco nettare divino
con l’amica dolce al banco.

Nanu