“Il professore di desiderio”, Philip Roth

0
123

David Kepesh, professore di letteratura in un campus americano, ha un rapporto complesso con le donne. Kepesh è un ebreo ben secolarizzato, senza sinagoga e senza troppe remore in campo di morale sessuale. Ma non scampa del tutto alla propria radice familiare e di appartenenza, come sempre accade ai personaggi di Philip Roth. Indossa volentieri su di sé una definizione di Mcaulay (“studioso di giorno, dissoluto di notte”) e si definisce erudito fra i libertini e libertino fra gli eruditi”.

La recensione completa su: http://circolodeilibri.ch/recensioni/il-professore-di-desiderio.