Resoconto della stagione VPC

0
189

A causa della pandemia globale di Covid-19, che ha bloccato gran parte delle attività non strettamente necessarie per la popolazione, anche il calcio dilettantistico ha chiuso i battenti anzitempo. Ci troviamo quindi a tirare le somme in merito alla stagione agonistica qualche settimana prima del previsto. Una stagione particolare, caratterizzata dall’incertezza e da situazioni complicate, che è però stata contraddistinta in tutte le categorie da un entusiasmo incredibile dei nostri gialloneri, ansiosi e vogliosi di ricominciare a praticare lo sport più bello del mondo.

Partendo dalla VPC 1 possiamo chiaramente affermare che la stagione è stata ricca di soddisfazioni a livello di risultati, dal momento che i gialloneri hanno collezionato 3 vittorie, 2 pareggi ed una sola sconfitta. Rimane un po’ di rammarico dal momento che nel pieno della forma la squadra è stata fermata da diversi rinvii, sia a causa della pandemia, sia a causa maltempo. Le partite disputate in quel dei Casai infatti sono state solamente due, fattore che sicuramente ha avuto influssi negativi anche sul nostro fedelissimo pubblico, che non ha potuto seguire le varie partite sugli spalti come consuetudine. Da menzionare l’esordio scoppiettante di alcuni giovanissimi in prima squadra, che lascia ben sperare per il futuro della società. Il piazzamento a metà classifica non rende l’idea della bella stagione disputata dai gialloneri, dal momento che i nostri sono scesi in campo due volte in meno degli avversari e possono quindi ancora recuperare alcune posizioni.

La VPC 2 invece ha tenuto fede alle grandi aspettative maturate nella stagione scorsa e non si è per nulla dimostrata un fuoco di paglia. Dopo l’interruzione forzata in primavera, quando la squadra era in testa al campionato, ecco che nuovamente ritroviamo i gialloneri in cima alla classifica di 5a Liga. Il divario con le altre squadre è piuttosto ristretto e all’appello manca ancora uno scontro diretto con la seconda classificata e diretta concorrente per il titolo. Nonostante diverse partite molto combattute e sofferte i nostri ragazzi portano in saccoccia 5 vittorie e 2 pareggi, terminando la stagione da imbattuti. Come ribadisce il mister Zugnoni la squadra non ha ancora vinto nulla, ma ci sono stati diversi segnali positivi che confermano l’ottimo spirito di gruppo e dimostrano che la strada intrapresa è quella giusta. Bisognerà però lavorare duro per continuare su questi livelli e inseguire il sogno promozione, che rimane l’obbiettivo stagionale principale della seconda squadra.

Oltre alle due squadre di attivi, da anni la Scuola Calcio dà la possibilità a bambini e ragazzi di trascorrere il loro tempo libero praticando sport all’aria aperta in compagnia dei loro amici. Come menzionato all’inizio l’entusiasmo era alle stelle e già in occasione del Football Camp di inizio agosto più di 40 ragazzi e ragazze si erano presentati ai Cortini, per riprendere le attività. Durante questa stagione la VPC ha annunciato ben 3 compagini ai campionati della Svizzera orientale, una squadra ai vari tornei della federazione e i giovanissimi ai primi calci infine si sono divertiti nei numerosi allenamenti organizzati.

Dapprima troviamo gli allievi B, con il duo Menini e Fioletti alla guida, che spesso hanno dovuto fare i conti con il numero esiguo di allievi a disposizione. Dopo una partenza a razzo, la stagione è stata costellata da alti e bassi, con la squadra che al termine del campionato si ritrova a metà classifica. Un bottino di 3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte conferma quanto di buono fatto dai ragazzi, complimenti per non aver mollato nonostante alcune difficoltà ed aver dimostrato grinta e carattere.

Diversa la situazione per gli allievi D, dove visti i numerosi ragazzi annunciati, la VPC ha potuto schierare addirittura 2 squadre, sotto l’esperta guida di Feo e Ruby, con gli assistenti Mario e Fabio. Dapprima i ragazzi dell’annata 2008 hanno disputato il campionato D1 e grazie a delle ottime prestazioni hanno concluso in testa al campionato, con 6 vittorie e una sconfitta. Anche per loro come per gli allievi B, manca all’appello una partita, ma comunque il campionato si è definito concluso e i nostri allievi potranno disputare il campionato primaverile nella categoria D Elite. Complimenti ai ragazzi per la meritata promozione. Una promozione che è merito anche della collaborazione con la seconda squadra di allievi D, che ha frequentato il campionato D2, schierando l’annata più giovane, per permettere agli allievi D1 di concorrere per il campionato. Grande esperienza dunque anche per i più giovani, che nonostante il piazzamento nella parte bassa della classifica sono stati protagonisti di belle prestazioni e hanno dimostrato tanto impegno e voglia di migliorarsi.

Gli allievi E invece non partecipano ancora a nessun campionato, ma hanno potuto disputare diversi tornei in giro per la Svizzera orientale. Dei 7 tornei previsti, due sono stati annullati per maltempo e l’ultimo a causa della problematica a livello sanitario. In ogni modo i ragazzi allenati dai mister Mosconi, Poncetta e Zappalà, con i loro assistenti Mauro, Leandro e Jeremie si sono contraddistinti per delle prestazioni veramente eccezionali. Nei 4 tornei disputati hanno dominato in lungo e in largo, vincendo agevolmente tutte e 16 le partite giocate, segnando una valanga di goal e concedendone pochissime. Complimenti quindi agli allievi E, che hanno dominato la loro categoria e tenuto alto il nome della Valposchiavo.

I giovanissimi allievi F invece non disputano ancora nessuna competizione ufficiale, ma si sono presentati in gran numero agli allenamenti e questo rappresenta un segnale importante per la Scuola Calcio VPC. Vedere questi bambini divertirsi, con il sorriso sempre sulle labbra ed una grande voglia di apprendere è motivo di orgoglio per i loro allenatori e accresce le speranze della società di poter accogliere fra diversi anni questi ragazzi anche nelle squadre maggiori.

Da menzionare inoltre l’introduzione di un allenamento dedicato ai portieri, grazie alla disponibilità e passione di Erio Bolandrini, che dall’alto della sua classe ed esperienza, aiuta i nostri portieri a crescere e migliorarsi costantemente.

Ringraziamo infine tutti gli sponsor, i tifosi e coloro che in un modo o nell’altro sostengono i colori gialloneri e permettono a bambini, ragazzi e adulti di coltivare una sana passione sportiva in compagnia. Con l’auspicio di ricominciare alla grande in primavera e di lasciarci presto alle spalle questo periodo difficile a causa della pandemia, la VPC augura a tutti di rimanere in buona saluta e si congeda per la pausa invernale.


Moreno Cortesi