Covid-19: Testiamoci insieme

1
1928

Nell’ambito di un progetto pilota l’ufficio dell’igiene pubblica dei Grigioni, in collaborazione con lo Stato maggiore di condotta cantonale e i Comuni, ha predisposto un’azione di monitoraggio su tutto il territorio del Grigioni Sud, nell’intento di testare l’intera popolazione alla Sars-CoV-2. Lo screening avviene su base volontaria e a titolo gratuito.

Quale istituto sanitario il CSVP è stato chiamato a dare supporto nell’organizzazione logistica dell’evento, che si terrà nei giorni di venerdì 11, sabato, 12 e domenica 13 dicembre 2020, dalle ore 8.00 alle 18.00, nelle palestre comunali di Poschiavo e di Brusio. L’intera operazione si svolgerà in un ambiente sicuro e sarà sostenuta da un team sanitario specializzato.

Oltre ad essere coinvolto dal punto di vista operativo, il CSVP pone molta importanza sull’organizzazione del progetto che, se percepito in modo serio, può indubbiamente contribuire a diminuire anche la pressione sugli istituti sanitari. Il CSVP rivolge pertanto un accorato appello a tutta la popolazione affinché si faccia testare, per individuare in tempo reale possibili focolai di Covid-19 e isolarli.

L’iscrizione al test può essere effettuata in modo veloce mediante il codice QR presente sul flyer inviato a tutti i fuochi oppure, per coloro che non possono avvalersi di supporti informatici, telefonando alla hotline 081 254 16 00 o facendosi aiutare da un familiare. Ricordiamo che l’iscrizione è aperta anche a persone che vivono al di fuori della Valle di Poschiavo, ma comunque affini al nostro territorio, come per esempio i lavoratori frontalieri.

Il CSVP ringrazia già sin d’ora tutti coloro che si sono messi a diposizione per la riuscita di questo importantissimo progetto, così come la popolazione che, con la propria partecipazione, aiuterà fattivamente ad arrestare il diffondersi della pandemia, la quale ha raggiunto livelli ragguardevoli in valle.

Solo agendo assieme e compatti potremo tornare presto alla normalità che da tempo attendiamo.

Arrestiamo il virus: facciamoci testare!


Centro sanitario Valposchiavo

1 COMMENTO

  1. Sul “flyer” (cosa vuol dire?) Inviato a tutti i fuochi, non c’è nemmeno il no. di tel. per coloro che non possono avvalersi di supporti informatici. Una vera schifezza!
    Io per fortuna non ho avuto problemi, però ho sentito alcune lamentele.