Parte la serie web “Metta da Fein” in lingua romancia

0
188

RTR comunica che il 13 dicembre prossimo avrà inizio la prima serie web in lingua romancia, incentrata sul misterioso mito della
“Metta da fein”. Da domenica sarà fruibile su Play Suisse e avrà i sottotitoli anche in italiano.

Il titolo della serie web “Metta da Fein” è un mito particolarmente noto nella Val Surselva (GR). La storia parla di una figura misteriosa e orribile che spaventa i bambini. Si dice che questo essere tagli i piedi ai bambini con una falce non appena entrano in un prato non ancora falciato o in un campo non ancora mietuto.

Gli attori della serie “Metta da Fein” sono cresciuti in un ambiente romancio oppure hanno imparato la lingua. Il regista Carlo Beer, di lingua romancia, ha diretto il film in coppia con il tedescofono Urs Berlinger. La televisione romancia RTR precisa che la serie è sottotitolata in tedesco, in francese e in italiano.

Gli episodi cono stati girati fra il 20 luglio e l’8 agosto in Val Lumnezia nei Grigioni, nei due villaggi di montagna Vrin e Lumbrein.

La produzione ha un costo complessivo di 350’000 franchi. A titolo di confronto, RTR spiega che i costi per una sola puntata di un’ora della serie “Der Bestatter (“Il becchino”) ammontano a oltre 700’000 franchi.

Le quattro puntate della serie “Metta da Fein” sono visibili da domenica 13 dicembre alle 20.15 su rtr.ch, su playsuisse.ch e tramite la app Play RTR.

La trama

La storia di “Metta da Fein” si svolge in un piccolo villaggio della Val Lumnezia nei Grigioni. Il fatto estremamente inquietante è che vengono rinvenuti ripetutamente animali con le gambe tagliate. La comunità del villaggio è indignata e il poliziotto del luogo cerca con tutti i mezzi di trovare il colpevole. Nel villaggio, tuttavia, alcuni credono che gli eventi siano legati a una leggenda, piuttosto che ad un vero e proprio crimine. Alla fine le uccisioni si accumulano e nel villaggio scoppia il panico.